Al Barcellona ed al Bayern Monaco il primo round.

Quarti di Andata Champions League. Barcellona- Atl Madrid 2-1, Bayern Monaco -Benfica 1-0. Tutto rimandato al ritorno. Turno favorevole ai padroni di casa, ma niente e’ deciso. Atletico Madrid e Benfica sono ancora vive.

Al Camp Nou va di scena in derby di Spagna tra Atl e Barca. Al pronti via Neymar cestina il possibile vantaggio per i Catalani. Una vecchia regola del calcio recita:” Goal Sbagliato,goal subito” e Torres applica a memoria questo decreto non scritto e fa 0-1, dopo una dormita della difesa di casa. Torres crea, Torres distrugge: “El Nino” si colora di giallo due volte e lascia l’Atl Madrid in dieci uomini. Sul “The caldo”, Griezmann, si inventa una girata micidiale ma Ter Stegen, risponde da campione. Nella ripresa la colonna sonora cambia maledettamente e Suarez sfrutta un flipper e fa 1-1. La punta ex Ajax si rende protagonista di due episodi, il primo da consegnare alla moviola, il secondo agli almanacchi. Prima colpisce Felipe Luis con una manata, solo giallo, poi raccoglie un delizioso assist di D.Alves e di testa fa 2-1. Nel mezzo, una traversa di un positivo Neymar. Gli ospiti finiscono la benzina ma tengono aperta la porta di una possibile qualificazione.

All’Allianz Arena di Monaco di Baviera, tutto rimandato. Vidal segna dopo 120′ secondi ed illude il popolo in rosso in odore di goleada. Il Benfica guadagna metri e resiste e nella ripresa Mitroglou sfiora pure la rete del pareggio. Bayern Monaco troppo brutto per essere vero, tanto “Tiki taka ” ma al ritorno servira’ il miglior team di Guardiola.
Le Formazioni Ufficiali-

Barcellona (4-3-3) – Ter Stegen; D.Alves, Mascherano, Piqué, J.Alba; Busquets, Rakitic, Iniesta; Messi, Suarez, Neymar.

Atletico Madrid (4-4-2) – Oblak; Juanfran, Godin, Lucas, F.Luis; Gabi, Niguez, Koke, Carrasco; Torres, Griezmann.

Bayern Monaco (4-2-3-1)
Neuer; Lahm, Kimmich, Alaba, Bernat; Vidal, Thiago Alcantara; Douglas Costa, Muller, Ribery; Lewandowski.

Benfica (4-4-2)
Ederson; Almeida, Lindelöf, Jardel, Eliseu; Fejsa, Renato, Pizzi, Gaitán; Jonas, Mitroglou.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Giro D’Italia le maglie e curiosità

  Giro D'Italia l'edizione del 2024 si è conclusa con la meritata vittoria di Tadej Pogacar. LE MAGLIE UFFICIALI Le Maglie di leader del Giro d’Italia sono...

Auto elettriche 2024: tecnologie e modelli rivoluzionari

Auto elettriche 2024: tecnologie e modelli rivoluzionari a zero emissioni, splendidi design e prestazioni elevate.

Capo Miseno, tra storia e leggenda

”Quando furono giunti sulla spiaggia, trovarono il corpo che giaceva lì, ucciso ignobilmente: Miseno, figlio di Eolo, aveva osato sfidare la progenie di Poseidone...

Giro D’Italia parola a Tim Merlier e Tadej Pogacar

  Giro D'Italia vince Tim Merlier davanti a Milan.La Maglia Rosa è sempre di Tadej Pogacar. La voce dei protagonisti: CONFERENZA STAMPA Il vincitore di tappa Tim...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA