Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Una Juve Stabia troppo “molle” e distratta cede il passo ad un Catanzaro voleteroso. Catanzaro-Juve Stabia 2-0, senza appello.

Pagano al 25′ (su errore di Romeo) e Martignago a 5 minuti dalla sirena finale matano una Juve Stabia scarica ed inesperta.
Da premettere che la sconfitta è passata in secondo piano per le vicende sul ripescaggio e molti a Castellammare (me compreso) pensavano ad un rinvio della partita.

Domande d’obbligo, come si può affrontare e preparare una partita in 24 ore? Come si fa a mandare una squadra in trasferta che non sa a quale categoria appartiene?

Detto questo, gli uomini di Pancaro hanno tutte le giustificazioni del Pianeta. Adesso la palla passa a Manniello che dovrà rinforzare un rosa troppo giovane per il torneo. Basta pensare al Vicenza, torniamo al calcio giocato e la Juve Stabia merita di fare bella figura.

Catanzaro-Juve Stabia 2-0 – TABELLINO

Catanzaro: Bindi, Daffara, Di Chiara, Vacca, Rigione, Ferraro, Pagano (Russotto 87), Maiorano, Silva Reis, Ilari (70 Kamarà, 81 Martignago) , Barraco. In panchina: Scuffia, Martignago, Ricci, Orchi, Squillace.
Mister Moriero

Juve Stabia: Pisseri, Cancellotti, Liotti, La Camera (64 D’Ancora), Romeo, Bacchetti, Nicastro, Jidayi, Ripa (85 Gammone), Caserta, Bombagi (dal 51 Vella) . In panchina: Fiory, Migliorini, Contessa, Osei, Vella.
Mister Pancaro

Marcatori: 25 Pagano, 86 Martignago

Arbitro: Fiore di Barletta.
Arbitri di linea: Stasi e La Notte

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications    OK No thanks