Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

 

Oggi per le interviste di Magazine Pragma, abbiamo raggiunto in esclusiva l’ex portiere di Sampdoria, Torino e Lazio, Fabrizio Casazza.

Intervista a Cura di Gianluca Apicella e Mattia Longobardi.
– Un suo parere sul campionato?

“Vedo l’Inter in calo nelle ultime partite. La Juventus ed il Napoli sono piu’ solide ,ma se in questo mercato si opera bene l’Inter puo’ tranquillamente dire la sua nella lotta scudetto. Per me il Napoli mi ha impressionato in maniera positiva.”

Un suo pensiero sulla sua ex squadra, la Sampdoria. Ha fatto bene Ferrero ad esonerare Zenga?

Sono scelte della dirigenza. Probabilmente sono successe cose che non conosciamo. La mano di Montella si vede. Vedo una squadra che prova a fare la partita rispetto alla Samp di Zenga. Una squadra sempre alla ricerca del gioco.”

 

Altra tappa fondamentale della sua carriera è stato il Torino. Che scenari prevede per i granata?

” Mi aspettavo qualcosa in più. Hanno un grande potenziale. Adesso con Immobile forse hanno risolto il problema del goal. Spesso l’attacco non e’ stato sempre all’altezza della situazione.”

– Su Quagliarella delusione Toro?

Per quando riguarda il calciatore si, perchè poteva fare qualcosa in più. Sulla polemica sulla esultanza non mi espirimo, anche se da ex calciatore posso dirti che esultare è la cosa più bella. Io giocavo in porta ed il mio compito era fermare le “esultanze avversarie.”

Si ringrazia Fabrizio Casazza per questa intervistaCasazza_e_Cavallo

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi