Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Il turno di campionato risentirà inevitabilmente dell’imminente turno di Europa League, pertanto prepariamoci a intuire le scelte degli allenatori coinvolti nella manifestazione europea. Insomma bentornato turn over!!!!

 SASSUOLO-FIORENTINA: la 23^ giornata di campionato inzia sabato pomeriggio al Mapei Stadium con una partita che si preannuncia spettacolare. Per gli uomini di Di Francesco occhio al ritorno del trio meraviglia Berardi, Zaza e Sansone. Per i viola occhio al ritrovato Diamanti, all’ottimo Gonzalo Rodriguez e alla voglia di stupire di Gilardino che dovrebbe partire titolare.

 PALERMO-NAPOLI: il calendario ci regala un sabato sera di sicuro spessore con il derby delle “due sicilie”. Per i rosanero come non puntare sulla “Joia” Dybala e sul suo gemello Franco Vazquez? Occhio inoltre a Rigoni per lui votone e gol? Per i partenopei occhio, innanzitutto al turn over in vista di Trebisonda dove farà molto caldo, a Strinic (sarà il titolare in campionato), al “cavaliere sempre più triste” Callejon, ma soprattutto a Manolo Gabbiadini. Evitate Rafael.

 MILAN-EMPOLI: la domenica calcistica comincia al Meazza con un match che non è per nulla scontato. Per i rossoneri punto decisamente su Mattia Destro,sul solito Menez e su Cerci. Per gli uomini di Sarri puntate su Croce, sul 6.5 di Tonelli e Rugani e sulle intuizioni di Valdifiori.

 ATALANTA-INTER: all’atleti azzurri d’Italia vivremo il derby nerazzurro. Per gli orobici puntate sulle sgroppate di Zappacosta letteralmente trasformato rispetto al girone di andata, al “loco” Pinilla, al Tanqe Denis e abbiate fiducia nell’avvocato Stendardo. Per gli uomini di Mancini occhio al geometrico talento di Brozovic, al devastante Icardi, al sinistro di Shaqiri (assist e gol?), ma soprattutto tenete d’occhio il turn over.

 GENOA-VERONA: Marassi potrebbe regalarci una delle partite più spettacolari della domenica. Per i rossoblu puntate dritto sulla classe di Perotti, sulla devastante forza fisica di Niang e date credito a Marco Borriello potrebbe bagnare il suo rientro con gol. Perin un’autentica sicurezza. Per gli scaligeri occhio all’Highlander Luca Toni, al ritrovato Juanito Gomez e al genio inespresso del “Conejo” Saviola.

ROMA-PARMA: partita sulla carta semplice per i giallorossi contro il derelitto Parma. Per gli uomini di Garcia punto su capitan Totti visto che il Parma è una delle sue vittime preferite, sulle devastanti incursioni del fresco campione d’Africa Gervinho, sulla devastante media realizzativi di Pjanic e su Manolas (votone). Preciso che anche a Roma le previsioni parlano di turn over. Per i ducali evitate innanzitutto Mirante, se amate il rischio allora consiglio Javier Mauri che mi sembra il più costante della stagione.

TORINO-CAGLIARI: turn over ci dovrebbe essere soprattutto all’olimpico di Torino pensando ai sedicesimi di Europa League. Per i granata puntate su Maxi Lopez che tornerà titolare, sulla “sfogliatella”  di Quagliarella, sulle incursioni di Bruno Peres e sul gigante buono Glik che in area avversaria dovrebbe farsi valere. Per i sardi occhio alla dinamicità di Donsah, al pattolino sardo Sau e a Ekdal. Eviterei Brkic.

UDINESE-LAZIO: sfida tra deluse dell’ultimo turno di campionato. Per i friulani puntate sul solito Di Natale, sullo strepitoso stato di forma di Allan, su Danilo e sulle incursioni di Widmer. Per i laziali puntate su Candreva, su Felipe Anderson, sul “Kaiser” Klose e sull’ex Basta.

CHIEVO-SAMPDORIA: al Bentegodi è di scena la partita che potrebbe finire a reti inviolate. Per i clivensi se volete puntate su Paloschi, sul vecchietto terribile Pellissier e su Zukanovic. Per i doriani puntate sul Eto’o che dovrebbe partire dall’inizio, su Silvestre e Eder.

CESENA-JUVENTUS:  la giornata si chiude al Manuzzi con una partita dal risultato già scritto. Per i romagnoli evitate innanzitutto Leali la serata per lui si presenta ardua come per tutta la squadra, se amate il brivido e il rischio allora optate nel vostro 11 in una scelta coraggiosa, schierate Brienza chissà che un rigore contro la Juve non ci scappi. Per gli uomini di Allegri puntate Buffon, sul rientro di Lichtsteiner, sull’ottimo Bonucci, su Vidal (rigore certo), su Llorente è la sua occasione, su Pogba, sulle maledette di Pirlo e su Morata. Insomma se schierate 11 juventini male non fate.

photo credit: Callejon via photopin (license)
Print Friendly, PDF & Email

Scrivi