Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Alle 18:00 è andato in scena l’ultimo atto della FINAL FOUR LEGA PRO 2016/2017

Parma-Alessandria 2-0

Le fasi di studio al Franchi durano circa dieci minuti, ma si infiamma immediatamente: González spreca una colossale occasione due contro uno in area di rigore ducale, mentre sul rovesciamento di fronte Calaiò scherza con Gozzi e dal fondo centra un pallone che Scavone è bravo a trasformare di testa nel gol dell’1-0.

L’Alessandra prova subito a presentarsi dalle parti di Frattali, ma è il Parma a sfiorare il raddoppio con Calaiò, che al 18′ servito da Baraye trova Vannucchia a chiudergli la porta.

I Grigi accusano il colpo, e faticano ad andare oltre la trequarti parmense, mentre sul versante opposto il vantaggio sembra sciogliere i ragazzi di D’Aversa, più disinvolti nell’interpretazione della gara.

I piemontesi alzano i giri del motore solamente nel finale di tempo, senza riuscire però a cambiare il risultato: all’intervallo si va sull’1-0 per il Parma.L’avvio di ripresa vede un’Alessandria più propositivo che, anche in virtù del parziale del Franchi, cerca con insistenza di affacciarsi dalle parti di Frattali;

Fischnaller ci prova in un paio di circostanze, senza però aver fortuna.

Con il passare dei minuti la ricerca del pari espone l’Alessandria a delle ripartenze che, invero, al Parma non riescono quasi mai in avvio di ripresa;

i ragazzi di D’Aversa però migliorano la qualità delle proprie ripartenze, e nel momento migliore dell’Alessandria trovano il contropiede vincente che, al termine di un’azione confusa, permette a Nocciolini da due passi di insaccare il pallone che avvicina il Parma alla Serie B.

Subito dopo il raddoppio l’Alessandria si divora l’1-2 di testa da pochi metri con Sosa;

Pillon si gioca la carta Evacuo, mentre sul versante opposto D’Aversa si copre con Coly per Nocciolini al fine di gestire al meglio il preziosissimo doppio vantaggio.

L’incessante pioggia di palloni nell’area di rigore emiliana non riesce mai a mandare in tilt la terza linea ducale e, fisiologicamente, nel finale di gara subentra un pò di scoramento in un’Alessandria che, con grande abnegazione, ci prova comunque fino al fischio finale.

Dunque dopo una lunghissima fase di play off è il Parma la quarta squadra che approda in Serie B.

Così si conclude ufficialmente la stagione di Lega Pro 2016/2017.

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x