Len Euro Cup: l’Ortigia fa 3 su 3, spazzato pure il Ludwigsburg

IL TABELLINO DEL MATCH

C.C. ORTIGIA – SV LUDWIGSBURG 16 – 8 (6-3, 2-1, 3-2, 5-2)

C.C. Ortigia: Tempesti, Cassia 2, F. Condemi 3, Giribaldi 1, Klikovac 1, Ferrero 1, Di Luciano 1, Gallo 2, Mirarchi 2, Rossi 1, Vidovic 2, Napolitano (Cap), Piccionetti. Allenatore: Stefano Piccardo
Sv Ludwigsburg: Stanimirovic, Metodiev, Van der Bosch, Bauer 1, Martinic 3, Manic, Mijatovic, Lipar 1, Ruggeri, Bosic 1, Blazevic 2, Fernandez Rivas, Pisk. Allenatore: Janusz Gogola.
Arbitri: Gabor Vogel (Ungheria) – David Gomez (Spagna)
Superiorità numeriche: ORT 4/10 +1 rig ; LUD 1/7.+ 3 rig
Espulsioni definitive: Manic (L) nel 3° tempo

L’Ortigia fa tre su tre e chiude a punteggio pieno il primo turno di Euro Cup.

I biancoverdi, già qualificati grazie al successo di ieri con lo Strasburgo, sono scesi in acqua contro il Ludwigsburg (ultimo a 0 punti) con una sola novità in formazione: Lorenzo Giribaldi al posto di Andrea Condemi.

I biancoverdi sono meno motivati e inizialmente giocano con meno grinta in difesa, mentre i tedeschi partono bene e fino a 3 minuti dalla fine del primo parziale tengono sul 3-3 il punteggio.

Poi l’Ortigia inizia a macinare gioco e con Giribaldi, Klikovac e Cassia (controfuga e palombella) fissa il +3 al suono della prima sirena. I ritmi naturalmente sono meno alti, ma i biancoverdi conducono il gioco, mostrando ottimi schemi e sfruttando la velocità dei suoi indomabili giovani.

Nei due tempi centrali, l’Ortigia controlla e si porta a +5 prima dell’ultima frazione.

Dopo il rigore dei tedeschi, in avvio di quarto tempo, i biancoverdi si scatenano in ripartenza, mettendo a segno gol spettacolari.

Da segnalare uno di Mirarchi, con azione partita da una stoppata di Giribaldi in difesa, proseguita con il lancio di Piccionetti (dentro al posto di Tempesti negli ultimi due tempi) per Ferrero, che fugge via e serve l’attaccante romano per un gol da applausi.

Finisce 16-8 per l’Ortigia, che ora avrà poco tempo per riposare.

Mercoledì è già campionato in casa contro Anzio, quindi, prossimo weekend, sarà ancora Euro Cup, a Budapest, contro Vasas Budapest, Sabadell e Sibenik.

Dopo la gara abbiamo raccolto le dichiarazioni di Mister Piccardo e del giovane ma talentuoso Lorenzo Giribaldi

 

Mister Piccardo

https://www.youtube.com/watch?v=6ZMwOOaiUTc

 

Lorenzo Giribaldi

https://www.youtube.com/watch?v=O0ASzZBcGNI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Giro D’Italia nell’Italia del Giro – La Tappa numero 10

Giro D'Italia oggi riposo, domani la tappa numero dieci che partirà da Pompei. Lo spettacolo dello scenario e delle curiosità . Pompei-Cusano Mutri (Bocca della...

Scrivere racconti brevi per concorsi (e non!) con Raffaele Cars e Aldo Putignano

Raffaele Cars, giovane scrittore napoletano, autore di “L’Inferno è dietro l’angolo” (Homo Scrivens), vincitore per due volte consecutive del concorso letterario dedicato al mondo...

Segre interviene sul premierato

La senatrice a vita Liliana Segre è preoccupata della riforma costituzionale del governo di Giorgia Meloni.

Al Comune di Cellole vengono riconosciute tre Bandiere Blu

Per la stagione turistica estiva del 2024 vengono riconosciute le Bandiere Blu dalla Foundation for Environmental Education. Fra le new entry di quest'anno c'è anche Cellole

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA