" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Manchester United-Everton si è conclusa sul risultato di 1-0 per i padroni di casa: ecco tabellino e pagelle del match.

Nel primo tempo l’Everton è piuttosto ordinato, così come il Manchester, così a dominare nei primi 45 minuti è la noia, con entrambe le squadre che pensano poco a fare gol e molto di più a non subirlo. L’unica buona occasione arriva al 15°, con una conclusione di Martial, deviata da Baines, che sfiora il palo alla destra di Robles e termina la sua corsa fuori.
Nel secondo tempo l’Everton parte leggermente meglio e si rende pericoloso al 49°: Baines crossa basso per Lukaku, che difende palla e tira, ma la sua conclusione deviata da Blind finisce poco distante dal palo.
4 minuti più tardi arriva il vantaggio del Manchester United: cross del neo entrato Fosu-Mensah, diagonale sbagliata di Coleman e tiro di Martial con Robles che non riesce a parare, così la palla finisce in fondo al sacco per l’1-0.
Al 55° l’Everton si fa rivedere in avanti, con Jagielka che colpisce una clamorosa traversa con un colpo di testa su corner battuto da Baines.
Quando i Toffees dovrebbero dare la spinta finale per cercare di agguantare quantomeno il pareggio, Martinez decide di tirare fuori Deulofeu (fino ad allora il migliore dei suoi) ed inserire Mirallas. La squadra in campo da allora sembra spaesata e forse, dicendola tutta, gli importa poco del risultato, quindi passeggia per il campo aspettando soltanto il fischio finale dell’arbitro per tornare negli spogliatoi (non che il Manchester faccia di meglio, anzi…però da una squadra in svantaggio ci si aspetta di più). Si conclude così l’ennesima deludente partita dell’Everton, che perde all”Old Trafford, sotto gli occhi di Sir Bobby Charlton (allo stadio per l’intitolazione della tribuna a suo nome, come vediamo nella foto in alto), per 1-0 contro il Manchester United.

 

 

MANCHESTER UNITED-EVERTON 1-0, TABELLINO E PAGELLE:

MARCATORI: 53° Martial (MU)

Manchester United (4-2-3-1): De Gea 6; Darmian 6, Blind 6.5 (82° Valencia s.v.), Smalling 6, Rojo 5 (45° Fosu-Mesah 6.5); Carrick 5.5 (58° Herrera 6), Schneiderlin 6; Mata 6.5, Lingard 6, Martial 6.5; Rashford 5.5.
All. Van Gaal 6

I migliori dello United sono stati Martial e Blind, che hanno “governato” nei loro rispettivi reparti, essendo decisivi sia in difesa (Blind con il salvataggio su Lukaku), che in attacco (il gol decisivo di Martial).

Il peggiore dei padroni di casa invece è stato Rojo, autore di una propria letteralmente incolore, conclusasi alla fine del primo tempo, sostituito dal giovane Fosu-Mensah, autore tra l’altro dell’assist decisivo ai fini del risultato.

Everton (4-2-3-1): Robles 5.5; Coleman 5, Stones 6.5, Jagielka 6, Baines 6.5; McCarthy 6, Cleverley 6; Deulofeu 6.5 (63° Mirallas 5.5), Barkley 4 (86° Niasse s.v.), Lennon 6; Lukaku 6.
All. Martinez 5

Il premio di migliore dei Toffees lo prende Deulofeu, che ha provato, finché uno sciagurato Martinez non lo ha tirato fuori, a portare su i suoi compagni portando palla e saltando l’uomo. Buona prova anche di Lukaku, però poco supportato dai compagni, e di Stones e Baines, che il loro compito difensivo lo hanno certamente fatto.

Il peggiore dell’Everton? Chi se non lui: Ross Barkley. Io personalmente ancora non capisco cosa gli passi per la testa. Un giocatore con il suo fisico e le sue qualità dovrebbe sovrastare tutti all’interno del rettangolo verde, invece lui passeggia tranquillamente per il campo, pensando di essere il migliore.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
" "