Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Vincenzo Montella, tecnico della Sampdoria, parla nel post gara della partita contro la Juventus

Ecco le dichiarazioni di Montella, tratte da Tuttomercatoweb:

Credo che la squadra abbia fatto una grande partita contro l’avversaria più forte del campionato per continuità e abitudine a vincere. Siamo sempre stati in partita e meritavamo anche il pareggio, sicuramente la squadra ha avuto la forza e il coraggio per affrontare la gara. Questo ci deve rimanere e su questo dobbiamo lavorare.

Come si annullano questi black-out?

Sicuramente nel primo quarto d’ora ci è mancata convinzione, coraggio o non so cos’altro. La Juve era padrona del campo un po’ per scelta nostra e un po’ per bravura loro. La partita si è complicata, poi la squadra ha trovato la sua continuità nel corso della gara. Siamo rimasti sempre in partita, mi preoccupava molto Dybala tra le linee, per questo abbiamo lavorato molto sulla compattezza tra centrocampo e difesa.

L’inizio è figlio del derby?

No perché ho visto una squadra convinta, forse un po’ timida e timorosa. Ci è mancato un po’ di vigore. Muriel? Credo che sia un giocatore che possa giocare, nel nostro modulo, anche a sinistra, al posto di Antonio Cassano o anche assieme a lui. Può fare tutto, sta crescendo molto e mi sta piacendo in allenamento. Credo che possa fare molto di più e lo farà. Cassano? Credo che con lui basti essere chiari. Si è messo a disposizione, credo che anche il fatto di aver avuto qui la sua famiglia lo abbia aiutato.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi