Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Nel posticipo della 26ma giornata di serie A, la Roma batte l’Inter 3-1 grazie alla doppietta di Nainggolan e al goal di Perotti, di Icardi la rete dei nerazzurri.

Una Roma brillante e ben messa in campo batte un’Inter un po’ molle soprattutto in avvio. Decisiva la doppietta di Nainggolan, il migliore in campo. I giallorossi si confermano al secondo posto allungando sul Napoli, mentre i nerazzurri precipitano al sesto posto in classifica.

I due tecnici confermano il 3-4-2-1, ma cambiano gli interpreti rispetto alle previsioni della vigilia: nell’Inter non giocano né Ansaldi né Nagatomo, ma Perisic esterno sinistro a centrocampo, mentre la Roma nelle ore precedenti la partita perde Emerson sostituito dell’ex Juan Jesus.

Le due compagini si affrontano a viso aperto fin dall’inizio del match ne fuoriesce una gara molto divertente. I giallorossi passano in vantaggio al 12′ con un gran goal di Nainggolan: il belga, servito da Dzeko, si accentra dalla fascia sinistra dribblando Gagliardini e dal vertice dell’area di rigore lascia partire un missile che termina sotto l’incrocio. I nerazzurri non sembrano in partita e rischiano di subire il raddoppio, ma Handanovic respinge un sinistro di Dzeko. Col passare dei minuti l’Inter acquista coraggio e si affaccia in avanti. Szczesny devia in corner un destro sporco di Brozovic. Roma avanti col minimo scarto all’intervallo.

 

Nella ripresa i padroni di casa cercano di pareggiare con Persic, ma il suo tiro impatta su Bruno Peres e finisce in angolo. Al 56′ raddoppia la Roma in contropiede: Nainggolan percorre 60 metri palla al piede e incrocia di destro dal limite; altro gran goal del belga-indonesiano. L’Inter protesta per un fallo dello stesso numero quattro giallorosso all’inizio dell’azione che ha portato al 2-0, ma per Tagliavento è tutto regolare. Al 75′ c’era un penalty per i meneghini con Strootman che calcia Eder invece del pallone, ma l’arbitro non vede. Sei minuti dopo Icardi accorcia le distanze insaccando un buon assist di Perisic, ma all’85’ Medel atterra Dzeko in area e Perotti trasforma il conseguente calcio di rigore: è il colpo del 3-1 finale.

(Fonte immagine in evidenza: pagina Facebook F.C. Internazionale Milano)

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications    Ok No thanks