Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Fumetto Balotelli e big match in arrivo, la Premier League regala sempre emozioni tra scoop, polemiche e scontri bellissimi

Due formazioni in salute, una trappola per il Chelsea. La banda Mou sarà di scena al San James Park contro un Newcastle Utd che ha raccolto 19 punti in otto partite. Sarà spettacolo e partita bellissima.
Chi spera è il Manchester City, che riceverà un Everton a corrente alternata. Sulla carta i Citizen sono favoriti, ma Martinez proverà a dare un senso ad un campionato poco esaltante.

Il Southampton ospita il Manchester United ed anche questa sarà una partita non banale, il pronostico è da 1 x 2. I diavoli stanno benissimo, ma il Sou proverà a non perdere la bussola e a rimanere in zona euro.
In coda c’è lo spareggio salvezza tra QPR e Burnley. Chi perde, finisce con un piede nella Lega I.

Fumetto Balotelli e polemica innescata

Leggi Liverpool e pensi a Mario Balotelli. La punta ex Milan è protagonista sul web con un fumetto ironico, che ha sollevato un autentico polverone. Mario Balotelli torna sui propri passi e chiede scusa, con la speranza di evitare un’eventuale inchiesta da parte della FA.

Attraverso un messaggio pubblicato sul proprio profilo Twitter prova a spiegare il significato del suo gesto.
“Chiedo scusa se ho offeso qualcuno – si legge -Il post voleva essere antirazzista con ironia. Adesso capisco che, essendo decontestualizzato, potesse comportare l’effetto opposto. Non tutti i messicani hanno i baffi, non tutte le persone di colore fanno dei grandi salti e non tutte le persone ebree amano i soldi. Ho usato un fumetto fatto da altre persone perché c’era Super Mario e pensavo che fosse divertente, non offensivo. Lo ripeto, mi scuso”.

Nella foto principale Balotelli con la maglia del Liverpool. Foto di HotGossipItalia. Fonte foto: Flickr
Nell’immagine sotto il post di scuse di Mario Balotelli. Fonte immagine: Twitter
Premier League e Fumetto Balotelli

Premier League e Fumetto Balotelli

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi