ATP Acapulco, follia Zverev: prende a racchettate la sedia dell’arbitro e viene squalificato

Alexander Zverev perde la testa e viene squalificato dal torneo di Acapulco. Il tedesco ha costretto gli organizzatori del torneo e l’ATP a prendere la peggiore delle decisioni e, quest’anno, non potrà più scendere in campo in Messico.

Zverev squalificato ad Acapulco: il tedesco colpisce con violenza la sedia dell’arbitro

Dopo aver stabilito un nuovo record all’interno del Tour ATP grazie alla maratona vinta in singolare con Jenson Brooksby, Alexander Zverev ha letteralmente perso la testa nel match di doppio disputato ad Acapulco contro Lloyd Glasspool e Harri Heliovaara. L’attuale numero tre del mondo è passato dalle stelle alle stalle sul cemento messicano.

All’esordio, infatti, si è reso protagonista di una incredibile rimonta ai danni di Brooksby. Nessuna partita del circuito maggiore era mai terminata oltre le 04:34 del mattino ore locali. Zverev e Brooksby, agevolati delle maratone andate in scena sul Campo Centrale in precedenza, hanno finito il proprio match alle 04:54 e superato il record stabilito da Lleyton Hewitt e Marcos Baghdatis.

Il tennista tedesco ha però deciso di rovinare tutto. Durante la sfida inaugurale del tabellone di doppio, ha più volte insultato il giudice di sedia italiano Alessandro Germani per alcune chiamate giudicate sbagliate e fuori luogo.

Quando gli avversari hanno chiuso senza troppi problemi al primo match point avuto a disposizione, Zverev ha oltrepassato il limite e ha colpito il seggiolone dell’arbitro con la sua racchetta ripetutamente. I colpi scagliati da Zverev hanno rischiato seriamente di procurare un danno fisico al giudice di sedia, considerando che la racchetta ha sfiorato in più di un’occasione i suoi piedi.

La direzione del torneo non ha potuto fare altro che squalificare Zverev dalla prestigiosa manifestazione sportiva. “A causa del comportamento antisportivo al termine della partita di doppio di martedì sera, Alexander Zverev è stato escluso dal torneo di Acapulco” , si legge nella nota ufficiale dell’ATP.

La reazione di Zverev sui social: “Mi dispiace. Chiedo scusa a tutti”

Il comportamento antisportivo tenuto dal tedesco comporterà sicuramente una multa salata e, nel peggiore dei casi, una squalifica prolungata nel Tour. Zverev si è ovviamente pentito delle azioni compiute e ha chiesto scusa attraverso il proprio account Instagram.

“È difficile esprimere con le parole il dispiacere che provo a causa del comportamento avuto durante e dopo la partita di doppio ieri sera. Mi sono scusato in privato con il giudice di sedia, perché il mio sfogo nei suoi confronti è stato sbagliato ed inaccettabile. Ho deluso me stesso. Non sarebbe dovuto accadere e non ci sono scuse” .

“Vorrei chiedere scusa anche ai miei fan, al torneo e allo sport che amo. Come sapete, lascio tutto in campo. Ieri ho esagerato. Sfrutterò i prossimi giorni per riflettere sulle mie azioni e cercherò di trovare il modo sul modo per assicurarmi che non accada di nuovo. Mi dispiace avervi deluso” .

Fonte Video: SuperTennis


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Il sindaco Manfredi ricorda l’impegno politico di Giacomo Matteotti

Per la ricorrenza dei 100 anni dalla morte di Giacomo Matteotti il Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi ha posizionato una corona di alloro sulla sua tomba da poco restaurata. Questo gesto serve a ricordare l'impegno politico antifascista di Matteotti.

Sanremo 2025, cosa cambia con Carlo Conti

Si preannuncia un’edizione rivoluzionaria per il Festival di Sanremo 2025, che vedrà Carlo Conti tornare alla guida del celebre evento musicale. Dopo cinque edizioni...

Napoli, occhi su un forte difensore a parametro zero

Il Napoli è sulle tracce di Mario Hermoso dell'Atletico Madrid, lo riporta Sky Sport. Il giocatore del 1995 è una possibile opzione per il...

Politica Castellammare: comunicato stampa del coordinamento del PSI stabiese

Mentre la Città di Castellammare di Stabia si prepara alla proclamazione del nuovo Sindaco Luigi Vicinanza, che si terrà il 14 giugno alle ore...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA