" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Nell’ATP 1000 di Shanghai nella giornata odierna andava in scena il match tra Fognini e Nadal.

Dati i recenti incontri, ci aspettavamo un incontro combattuto, con un Fognini molto ferrato e un Nadal non al meglio sul cemento cinese.

Non è stato così, nonostante non c’è stata alcuna colpa per il ligure.

 Nadal ha messo in campo la sua migliore versione e probabilmente oggi avrebbe vinto con chiunque due set a zero.

Il punteggio finale, 6-3 6-1, potrebbe rimandare ad una sconfitta umiliante anche per colpa di Fognini, come testimoniano prestazioni passate, ma la verità è che Fabio ha giocato una più che discreta partita.

Il ligure ha infatti messo ha segno 20 vincenti rispetto ai 14 dell’avversario.

Embed from Getty Images

 La percentuale di errori gratuiti ha però pesato all’economia dell’incontro. (23-4).

Un Rafael Nadal completamente ingiocabile si candida così a favorito del torneo, con il solo Federer palpabile distruttore del sogno spagnolo.

Negli altri incontri della giornata avanzano al turno successivo Grigor Dimitrov, Marin Cilic e lo stesso Federer.

I tre giocatori vincitori hanno eliminato rispettivamente Sam Querrey, Steve Johnson e Dolgopolov.

Il risultato inaspettato, la sorpresa del torneo, è la vittoria di Del Potro contro Alex Zverev.

Embed from Getty Images

Il momento d’oro dell’argentino sta continuando anche dopo la semifinale degli Us Open.

Stamattina Delpo ha eliminato uno dei favoriti del torneo, in una partita lottata fino all’ultimo punto.

Zverev ha giocato un ottimo match e ha ceduto soltanto per 3/6 7/6 6/4.

Può davvero l’argentino essere considerato uno dei favoriti del torneo ?

Per scoprirlo dobbiamo continuare a osservare il suo gioco turno dopo turno e capire se può mantenere la sua alta percentuale al servizio, anche nei momenti di pressione.

Buon tennis a tutti.

Fonte immagine principale : Google Immagini

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo

Accedi a Magazine Pragma per inviarci la tua segnalazione.

Se non sei iscritto, ti ricordiamo che l'iscrizione è gratis e puoi farla anche velocemente con il tuo account Facebook, Google, Linkedin, Twitter o Yahoo

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications.    Ok No thanks