Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

Percorrere grandi distanze a velocità supersonica? Presto sarà possibile grazie alla tecnologia Hyperloop

Hyperloop è un’innovativa tecnologia per il trasporto ad alta velocità che presto potrebbe rivoluzionare il concetto di “viaggio”. Il progetto nasce nel 2012 grazie all’imprenditore statunitense Elon Musk, che ideò dei vagoni “capsula” in grado di ospitare comodamente fino a 30 passeggeri, spinti all’ interno di tubi da motori a induzioni e compressori d’aria. Grazie alla mancanza di attrito, il veicolo sarà in grado di raggiungere i 1200 Km/h di velocità. Ogni capsula partirà a distanza di circa quindici minuti dall’ altra, ma l’obiettivo è arrivare a soli  tre minuti di attesa.

Con tale sistema potrebbe divenire possibile percorrere la tratta Napoli-Milano in circa mezz’ora e raggiungere la Corsica dalla Sardegna in un solo minuto.  I costi per i pendolari sarebbero più che ragionevoli: circa 25 dollari per tratte medie, percorse in totale sicurezza, comfort e soprattutto in un battito di ciglia. Questo strabiliante progetto che sembra avere del fantascientifico, fu inizialmente accantonato per la mancanza di tecnologie necessarie a realizzare lunghi motori elettrici lineari e tenere i tubi di trasporto a bassa pressione. Oggi il piano è stato rispolverato dalla Hyperloop Technologies Inc., e le prime simulazioni sembrano aver dato risultati positivi.

Nel maggio dello scorso anno le ferrovie russe hanno dichiarato l’intento di sfruttare questa sorprendente tecnologia  per realizzare un collegamento rapido tra Mosca e San Pietroburgo. Anche  Ferrovie dello Stato darà il proprio contributo al progetto per portare Hyperloop anche in Italia presumibilmente nell’ arco di un decennio. Al progetto collabora inoltre l’azienda italiana MercMec di Bari, dell’imprenditore Vito Pertosa. Il primo luogo al mondo a godere di questo nuovo sistema di trasporto sarà Dubai nel 2020.

Foto by Google

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi