Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

Il prossimo 21 marzo in tutta Italia e in oltre 2000 ristoranti nel mondo si festeggia la terza edizione di Goût de France, iniziativa del Ministero Francese degli Affari Esteri e dello Sviluppo Internazionale che rende omaggio ai sapori della cucina francese ed amicizia tra Francia e Italia e tra la Francia e il mondo.

Nell’ambito di questa iniziativa, il Consolato Generale di Francia a Napoli propone “L’école du goût” (Scuola del Gusto), un progetto/concorso che coinvolge i più giovani a confrontarsi con il mondo della gastronomia internazionale francese.

Gli studenti di 5 istituti alberghieri della regione Campania prepareranno un menu francese per gli ospiti del Console Jean-Paul Seytre, presenteranno in lingua francese le loro creazioni e si prenderanno cura del ricevimento.

Il bando di gara era rivolto agli studenti del 5° e/o del 4° anno del settore Cucina degli Istituti Professionali Statali per i Servizi dell’Enogastronomia e l’ospitalità alberghiera di Napoli e Provincia. Hanno aderito al bando 5 Istituti che parteciperanno alla gara: IS Andrea Torrente – Casoria; IPSEOA G. Rossini – Napoli; IPSEOA I. Cavalcanti – Napoli; IPSSEOA A. E. Ferraioli – Napoli; IPSEOA Duca di Buonvicino – Napoli.

Tutti gli invitati – autorità, diplomatici, specialisti gastronomici, giornalisti, partner culturali e discepoli di Escoffier Campania – saranno anche membri della giuria. La squadra vincitrice del primo posto sarà premiata con uno stage di tre giorni presso un istituto alberghiero di Lione per quattro studenti e un accompagnatore e sarà a loro assegnata la medaglia “Scuola del gusto – Goût de France 2017”.  La 2°, 3° e 4° classificata riceveranno la Medaglia “Scuola del gusto – Goût de France 2017”.

Una vera e propria gara gastronomica, un concorso a cui gli studenti hanno aderito, nei mesi scorsi, rispondendo ad un bando indetto dal Consolato generale di Francia, l’Institut français Napoli in collaborazione con i Discepoli d’Escoffier-Campania.

Da mezzo secolo i Discepoli di Auguste Escoffier si impegnano per onorare la memoria del maestro della gastronomia francese. Oltre 25mila membri in tutto il mondo che celebrano la memoria del “Cuoco dei re, re dei cuochi”, promuovendo e diffondendo il suo operato, in particolare nel campo della formazione. La loro sfida è lanciare un messaggio ai giovani, affinchè perseguano le orme del maestro e intraprendano la cucina con vera passione. I Discepoli di Escoffier sono chef di altissimo livello ed executive chef di grandi alberghi in tutto il mondo.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi