Castellammare di Stabia, il Museo Libero D’Orsi si prepara ad accogliere il Doriforo di Stabiae

Castellammare di Stabia – Nuovi spazi al Museo Libero D’Orsi. Dal 6 marzo le sale della Reggia di Quisisana che ospitano il museo resteranno chiuse al pubblico in vista dei lavori di ampliamento e valorizzazione in programma.

La realizzazione di nuovi spazi servirà ad accogliere circa 8.000 reperti provenienti dagli scavi effettuati nel territorio stabiese, nonché per prepararsi ad accogliere il Doriforo di Stabia, la statua tanta contesa oggi ancora in esposizione al Minneapolis Institute of Art (USA) nonostante la richiesta di restituzione da parte dell’Italia, accertato che l’opera ritrovata a Castellammare di Stabia, fu oggetto di traffici illeciti.

“Un polo museale di eccellenza a Castellammare di Stabia”

Il progetto di valorizzazione che é a cura del Direttore del Parco archeologico Gabriel Zuchtriegel e di Maria Rispoli, responsabile del Museo, in collaborazione con la Scuola Superiore Meridionale Università Federico II di Napoli, prevede anche presidi didattici, strumenti multimediali con focus di approfondimento sul territorio dell’antica Stabia e sull’ager stabianus,  sulle direttrici commerciali e sulle traiettorie segnate dai luoghi di culto.

L’ampliamento del museo e la sistemazione dei depositi ha come obiettivo quello di rendere questi luoghi un polo museale di eccellenza a Castellammare di Stabia, integrando l’offerta culturale ed il circuito archeologico dell’antica Stabiae in rete con Villa San Marco e Villa Arianna – riferisce il Direttore del Parco, Gabriel Zuchtriegel.

In corso anche i lavori di riqualificazione e di restauro della Torre Colombaia e dei locali che ospiteranno servizi aggiuntivi.

Ti potrebbe interessare anche: Indagini in corso sulla stabilità del costone di Varano per la riapertura di Grotta San Biagio 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Ennesima aggressione a carico di un’infermiera nel casertano

Continuano le aggressioni nei confronti del personale sanitario, questa volta nel casertano. La vittima è un'infermiera che è stata aggredita di un parente di uno dei pazienti.

Massa Lubrense, in arrivo La Tavola dei Trecento

A Massa Lubrense si è svolta una conferenza stampa di grande importanza, finalizzata a valorizzare la tradizione culinaria "Lubrense". Presso S.Maria dell'Annunziata, si è...

Giro D’Italia fa festa Tim Merlier

  Giro D'Italia vince Tim Merlier davanti a Milan.La Maglia Rosa è sempre di Tadej Pogacar A quindici tappe dal primo successo ottenuto a Fossano, Tim...

Francobollo dedicato a Mike Bongiorno

Nel centenario dalla sua nascita, emesso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy un francobollo dedicato a Mike Bongiorno.

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA