“La festa… c’era una volta”, inaugurata a Torre del Greco la mostra sui Quattro Altari

Bozzetti di altari e tappeti, oggetti usati dagli artisti per realizzare le opere, programmi e articoli dei decenni scorsi e più recenti: un secolo di storia dei quattro altari raccolti nella mostra
“La festa… c’era una volta” inaugurata oggi, domenica 18 dicembre presso il Centro d’Arte Mediterranea di Torre del Greco grazie al patrocinio della Città Metropolitana.
In tanti hanno partecipato al vernissage, per un’esposizione che resterà aperta fino al prossimo 31 dicembre (orari 10.30-13 e 17-20). Soddisfatto il presidente della galleria di via Marconi, Gigi Madonna:
In tanti continuano a chiedere all’amministrazione comunale di ripristinare la festa, ormai ferma da quasi un decennio. Intellettuali, uomini di cultura e tanta gente comune che abbiamo deciso di chiamare a raccolta grazie a questa iniziativa, col proposito anche di procedere in un futuro speriamo prossimo alla costituzione di una sorta di comitato che, di concerto con le istituzioni, possa studiare e pianificare le iniziative necessarie a riproporre la festa nei prossimi anni”.
Anche per questo, durante i giorni della mostra, gli organizzatori hanno deciso di promuovere tra le altre cose un convegno durante il quale, oltre a ripercorrere i tratti principali della storia dei quattro altari, si proverà a fare la conta dei primi soggetti interessati a partecipare alla stesura di una bozza di programma per il rilancio della festa.
Tra i presenti all’inaugurazione anche uno degli altaristi più noti della festa, Raffaele De Maio: “Ricordo con piacere il primo ‘incontro’ con la festa: avevo 17 anni e partecipai ad un incontro, dopo il quale mi fu data la possibilità di realizzare un’opera delle tante che all’epoca venivano esposte nei quartieri della città. Tutt’altra cosa, ovviamente, rispetto ai diversi altari che ho poi potuto realizzare in seguito, in particolare gli ultimi fatti erigere a piazza Luigi Palomba”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Chiara Ferragni ha già dimenticato Fedez, ecco con chi

Il mondo del gossip è in fermento: Chiara Ferragni, la celebre imprenditrice digitale e influencer, sembra aver trovato un nuovo amore nel rapper Tony...

Campi Flegrei, il bilancio di tutti gli interventi e gli sgomberi delle ultime 3 settimane

In tre settimane, il bradisismo nei Campi Flegrei ha causato oltre mille interventi e 76 sgomberi. I vigili del fuoco di Napoli, attivi da...

Detti napoletani: “Ll’ommo p’essere nu bbuono partito ha dda tené…”

Conoscete questo detto napoletano: "Ll’ommo p’essere nu bbuono partito, ha dda tené argiento dint’ ê cchiocche, diamante dint’a ll’uocchie, oro dint’ ê ssacche e ‘o fierro dint’ô cazone".

Napoli, annuncio importante di Di Lorenzo dal ritiro della nazionale

Giovanni Di Lorenzo in conferenza stampa dal ritiro della nazionale italiana ha parlato inevitabilmente anche della sua situazione che lo vede in uscita dal...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA