Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Il leader degli U2: “Mi spiace. Non posso continuare”

The show must go on” cantava Freddie Mercury e invece, a volte lo spettacolo non può continuare.
E’ ciò che è accaduto il 1° Settembre a Bono Vox, leader degli U2, storico gruppo rock irlandese, poco dopo l’inizio del concerto a Berlino.

Il cantante, 58 anni, ha avuto difficoltà a cantare fin dalle prime battute dello spettacolo.
Ha provato a riprendersi bevendo una bevanda calda da un thermos che aveva con sé sul palco.
Purtroppo però, la voce è diventata sempre più debole e flebile ed il cantante è riuscito a portare a termine l’esecuzione di “Beautiful Day” solo grazie al pubblico che, in aiuto del cantante ha intonato un coro in segno di affetto e solidarietà.

Le scuse della band – biglietti gratis agli spettatori

Subito dopo, il leader degli U2, ha lasciato il palco del Mercedes Benz Arena, per quella che doveva essere solo una breve pausa, ma dopo circa quaranta minuti, è stato annunciato che lo spettacolo non sarebbe continuato.

Agli spettatori sono giunte le scuse da parte della band ed è stato annunciato che avrebbero ricevuto biglietti gratis per un altro spettacolo.

“Come sempre, apprezziamo la comprensione del nostro pubblico ed il sostegno dei nostri fan a Berlino e quanti hanno viaggiato fin qui da lontano”. Vi aggiorneremo molto presto” – hanno dichiarato in una nota i membri della storica band rock irlandese.

Quello di sabato 1° settembre era il secondo e ultimo concerto del gruppo nella capitale tedesca come parte del tour “Experience + Innocence”.

(Fonte video: Youtube)

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications.    Ok No thanks