Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Il Bonus Bebè è un assegno di sostegno alle famiglie. Viene erogato direttamente dall’INPS e viene riconosciuto alle famiglie anche in caso di adozione e affido pre-adottivo.Consiste in un assegno mensile corrisposto fino al compimento di un anno di vita del neonato.

Bonus Bebè 2020: Le novità

Con la Legge di Bilancio 2020, arriva una grande novità: il Bonus Bebè può essere richiesto da tutte le famiglie, a prescindere dal reddito ISEE. Dal 1° gennaio 2020, dunque, il Bonus Bebè è diventato una sorta di “assegno universale di natività”.

Fino al 31.12.2019 potevano fare domanda di Bonus Bebè solo le famiglie con modello ISEE non superiore a 25.000 euro; a partire, invece, dal 1° gennaio 2020 l’assegno di natalità è rivolto a tutte le famiglie.

Entità del Bonus Bebè 2020

A partire dal 1° gennaio, il Bonus Bebè è così strutturato:

  • 160 euro al mese (1.920 euro all’anno), per le famiglie con modello ISEE fino a 7.000 euro
  • 120 euro al mese (1.440 euro all’anno) per le famiglie con modello ISEE non superiore a 40.000 euro;
  • 80 euro al mese (960 euro all’anno) per le famiglie con modello ISEE superiore a 40.000 euro.

La sua entità aumenta del 20% per il secondo figlio successivo al primo.

Il pacchetto famiglia

La Legge di Bilancio 2020 presenta, inoltre, anche un pacchetto famiglia, ovvero idonee misure destinate ai nuclei familiari con figli piccoli e neonati. Esso prevede:

Bonus Latte Artificiale e Pannolini 2020: un bonus di circa 400 € all’anno per l’acquisto di latte artificiale e un nuovo sconto fiscale IRPEF pari al 19% con un limite massimo di spesa a 1.800 euro annui per ciascun minore fiscalmente a carico per chi acquista pannolini e latte artificiale;

Proroga bonus asilo nido 2020: si tratta di un contributo economico riconosciuto dall’INPS su base annua ed elargito alle famiglie indipendentemente dal loro reddito ISEE e spetta per 11 mesi di iscrizione al nido. L’importo del bonus asilo nido 2020 è pari:

  • 3.000 euro per le famiglie con redditi ISEE fino a 25.000 euro;
  • 2.500 euro per le famiglie con redditi ISEE tra 25.000 euro e 40.000 euro;
  • 1.500 euro per le famiglie con redditi ISEE oltre i 40.000 euro.

Carta bimbi da 400 euro: una carta servizi utile per comperare anche i servizi per la baby sitter;

Congedo paternità 2020: aumento dei giorni di astensione obbligatoria per i neo-papà da 5 a 7, retribuiti al 100%;

Proroga bonus mamma domani 2020: contributo pari a 800 euro per le donne che entrano nel 7°mese di gravidanza, che hanno partorito nei primi mesi dell’anno e per le mamme che hanno adottato e/o preso in affido un minore.

Come ottenere il bonus

Per usufruire del bonus bebè 2020 la domanda deve essere presentata all’INPS, attraverso la compilazione del modello SR163.
La richiesta va presentata entro 90 giorni dalla nascita o dall’arrivo in casa del bambino adottato e/o affidato. In caso di parto gemellare, la domanda va presentata separatamente per ciascuno dei gemelli.
Nel caso in cui non vengano rispettati i termini di presentazione della domanda, il bonus sarà erogato  comunque, ma a partire dalla data di presentazione della domanda e non dalla data della nascita e/o dell’arrivo del figlio in famiglia.

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x