" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Buran, il vento gelido siberiano, congela l’Italia da Nord a Sud. La corrente di aria fredda si è abbattuta, nella giornata di domenica, nel nord d’Italia portando qualche fiocco di neve anche a basse quote. Freddo e Neve continueranno per diversi giorni e si estenderanno anche al centro e al sud della penisola con un notevole abbassamento delle temperature climatiche raggiungendo i -10 gradi.

Cos’é Buran?

Il termine Buran, deriva sia dalla parola russa sia da quella turca “Buraan” che significa “vento molto forte”. Il vento soffia in Siberia e porta con sé freddo intenso e tempeste di neve. Quando il Buran scavalca gli Urali può invadere anche l’Europa e arrivare fino all’Italia. Quanto durerà Buran? Il gelo dovrebbe persistere fino alla giornata di giovedì 01 marzo.

 Come annunciato dai meteorologi nei giorni scorsi, in Piemonte, Emilia–Romagna, Veneto e Toscana ha già iniziato a nevicare da ieri. Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede dalla giornata di oggi nevicate al di sopra dei 300-500 metri anche nelle regioni di Lazio, Abruzzo, Marche e Molise.

Freddo e Neve in Italia: la situazione di Torino e Roma

In Piemonte è scattata l’emergenza neve già da ieri per la grande intensità della nevicata. Infatti, la partita di Serie A che si sarebbe dovuta disputare allo Juventus Stadium di Torino tra Juventus – Atalanta è stata rinviata al 14 marzo per impraticabilità del campo da gioco. Il Comune fa sapere che a Torino comunque le scuole saranno regolarmente aperte.

Una situazione contraria la ritroviamo a Roma, dove il sindaco Virginia Raggi ha disposto un’ordinanza per la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado per la giornata odierna.  Sempre per l’allerta meteo nella Capitale saranno ridotti i bus in circolazione mentre, le reti metro e ferroviaria saranno regolarmente in funzione.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami