Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

La Giornata Mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza si celebra il 20 Novembre ogni anno. La data coincide con il giorno in cui l’Assemblea generale ONU adottò la Dichiarazione dei diritti del fanciullo nel 1959 e la Convenzione sui diritti del fanciullo nel 1989.

Giornata Mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia

“Dove ci sono bambini e ragazzi, ci sono i loro diritti”  – è questo lo spot della campagna di comunicazione realizzata dal Dipartimento per le politiche della Famiglia.

Lo spot, in grafica animata, mostra immagini con le quali descrive i diritti tutelati dalla Convenzione: il diritto di crescere in famiglia, il diritto alle cure affettive, il diritto di ricevere servizi dedicati, il diritto all’educazione, al gioco e al tempo libero, il diritto alla salute, il diritto all’istruzione, il diritto alle attività culturali e il diritto alla partecipazione.

 

La campagna è diffusa sulle reti Rai (spot tv).

“Quest’anno più che mai”

La pandemia ha evidenziato le disuguaglianze sociali che pongono alcuni bambini molto più a rischio di altri.

“Il 20 novembre celebriamo la Giornata mondiale dell’infanzia, quest’anno più che mai vogliamo ribadire che i diritti di tutti i bambini e gli adolescenti contano e devono essere rispettati e promossi ogni giorno, ovunque nel mondo – ha dichiarato Carmela Pace, Vice Presidente dell’UNICEF Italia –  “noi dell’UNICEF, celebriamo questa Giornata con la promessa di continuare a essere presenti nella risposta alla pandemia e nel garantire supporto ai gruppi più vulnerabili.”

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications    Ok No thanks