Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

In un cartoon la storia vera di Andra e Tati Bucci, due sorelline di 4 e 6 anni che nel 1944 furono deportate ad Auschwitz. Andra e Tati riuscirono a sopravvivere e col tempo anche a ricongiungersi con i loro genitori.

Prodotto da Rai Ragazzi, diretto da Luca Milano insieme alla società Larcadarte, con il sostegno del Ministero dell’Istruzione, La stella di Andra e Tati è un gioco di piani temporali dove passato e presente si intrecciano meravigliosamente tra loro.

Un grande successo italiano al quale è stato assegnato il Rockie Award. Il cortometraggio, oltre a raccontare alle nuove generazioni l’orrore dell’Olocausto, lancia importanti messaggi: “Non cedere mai alla violenza e all’odio” e “Non smettere mai di sperare”.

PER NON DIMENTICARE…MAI!

La stella di Andra e Tati – Clicca qui per la visione del cortometraggio

Le sorelle Bucci, Alessandra e Tatiana, sopravvissute al campo di sterminio di Auschwitz.

Laurea Honoris Causa in Diplomazia e Cooperazione Internazionale

Proprio ieri 24 Gennaio 2020, le sorelle Bucci , superstiti e testimoni attive della memoria dell’Olocausto, hanno ricevuto la Laurea Honoris Causa in Diplomazia e Cooperazione Internazionale all’Università di Trieste in vista della inaugurazione dell’Anno Accademico 2019/2020.

“Il fascismo non è mai finito – avverte Tatiana – ha cambiato pelle e non si nasconde più”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi