Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Una scossa di magnitudo 4.1 con ipocentro a 8 km di profondità ha fatto tremare questa notte gli abitanti di Norcia (Perugia), Arquata del Tronto (Ascoli Piceno) e Accumoli (Rieti).

Il sisma è stato seguito dopo pochi muniti da due repliche di magnitudo 3.2 e 2.

Gente in strada – Turisti in ansia

Gente in strada ad Amatrice, Accumoli e Cittareale, alcuni dei comuni del Reatino colpiti dal sisma dell’agosto 2016. Grande ansia soprattutto tra i turisti, non abituati a una serie così lunga di scosse: tra le 2.02, quando si è verificata la scossa più forte di 4.1, e le ore 4.28, nel sottosuolo della cittadina umbra la terra ha tremato ben 38 volte (come da lista INGV Istituto Nazionale Geofisica e Vulcanologia)

Le scosse sono state avvertite distintamente anche nelle province di Ascoli Piceno, Macerata, Ancona, Pescara e debolmente nei quartieri settentrionali di Roma.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi