Un altro incidente che sfiora la tragedia nella scuola italiana. Questa mattina, presso l’istituto professionale “C. Colombo” di Livorno ha ceduto il pavimento del laboratorio d’informatica, facendo cadere da 3 metri il professore. Il pavimento era di cartongesso.

Dalle prime ricostruzione della vicenda, pare che gli alunni avrebbero chiesto al loro docente di diritto, Marco Cannito, di aprire una finestra, per il troppo caldo. Il docente si è recato in un lato dell’aula chiuso per accontentare i ragazzi ma il peso del suo corpo ha fatto crollare il pavimento, ritrovandosi catapultato al piano sotto. L’uomo è stato portato all’ospedale in codice giallo e ha riportato un trauma alla scapola.

“Quel ballatoio è interdetto e le finestre possono essere aperte solo dai collaboratori scolastici. Di norma viene utilizzata un’asta di due metri e mezzo proprio per operare in sicurezza” ha fatto sapere il preside Simonetta Castagliola.  Mentre il docente, dopo essere stato soccorso dichiara: “Ho sbagliato, non dovevo essere lì”. La zona, era stata infatti, messa in sicurezza un paio di anni fa e resa inaccessibile con cartelli e divieti.

Livorno, prof cade da 3 metri – il video

Print Friendly, PDF & Email