" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Nastri d’Argento 2019: Sette premi su undici candidature per Il Traditore

“Il Traditore” si conferma film dell’anno e si aggiudica ben sette riconoscimenti da parte del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI): nastro per il protagonista Pierfrancesco Favino (nei panni di Buscetta) e per i non protagonisti Luigi Lo Cascio e Fabrizio Ferracane, oltre ai nastri per miglior film,  miglior regia, miglior sceneggiatura, miglior montaggio e miglior colonna sonora.

Il film racconta le vicende di Tommaso Buscetta, mafioso e successivamente collaboratore di giustizia.

Pierfrancesco Savino nel ritirare il premio bacia Anna Ferzetti, sua compagna di vita ed insieme sul palco: lui premiato come Migliore attore protagonista; Lei, conduttrice della serata nella suggestiva cornice offerta dal Teatro Greco di Taormina.

(video da Instagram)

I ringraziamenti di Pierfrancesco Favino (video da Facebook)

Semplicemente grazie! #IlTraditore #NastridArgento

Gepostet von Pierfrancesco Favino am Sonntag, 30. Juni 2019

Doppio premio per Stefano Fresi

L’attore romano Stefano Fresi si aggiudica due premi: Nastro per il Miglior attore di commedia e il “Nino Manfredi”, consegnato da Erminia, la moglie di Nino Manfredi e dalla nipote Sarah Masten.

Tre i film che hanno consacrato Stefano Fresi miglior attore di commedia:“C’è tempo”, “L’uomo che comprò la luna” e “Ma cosa ci dice il cervello”.

SPECIALE GFF – INTERVISTA A STEFANO FRESI

“SE ABBANDONI, SEI COMPLICE!” – IL VOLTO DI STEFANO FRESI NELLO SPOT ANTIABBANDONO DEGLI ANIMALI

Nastri alle donne

Anna Foglietta si aggiudica il nastro come “Migliore attrice protagonista” per “Un giorno all’improvviso”. L’attrice napoletana Marina Confalone, già premiata al David di Donatello, si aggiudica il nastro come “Migliore attrice non protagonista” per “Il vizio della speranza”; Paola Cortellesi si aggiudica il nastro come Miglior Attrice di commedia per “Ma cosa ci dice il cervello”.

Nastri d’Argento speciali per le cantanti Noemi Serena Rossi. La prima vince per la sua “Domani è un altro giorno” di Ornella Vanoni nel film omonimo, la seconda per la sua Mia Martini di “Io sono mia”.

Ex aequo per Valerio Mastandrea e Leonardo D’Agostini

Il Premio come miglior regista esordiente registra un ex aequo tra Leonardo D’Agostini per Il campione e Valerio Mastandrea per Ride

Il Miglior cameo dell’anno va ad Adriano Panatta per aver interpretato se stesso nel film La profezia dell’armadillo.

Enzo Avitabile si aggiudica il premio per la miglior canzone originale con ‘A speranza ne Il vizio della speranza di cui Avitabile è autore ed interprete.

Ciao Pietro: omaggio a Pietro Coccia

In chiusura della serata un omaggio di tutto il teatro a Pietro Coccia e anche a tutti i fotografi di cinema accompagnato da un lungo applauso.

LUTTO NEL MONDO DEL CINEMA. E’ MORTO PIETRO COCCIA

 

La serata finale dei Nastri d’Argento 2019 andrà in onda lunedì 8 Luglio (in seconda serata) su Rai Uno, mentre il 3 Luglio alle 23 su Rai Movie andrà in onda lo speciale di Movie Mag.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami