Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

A Parigi tributo alla Francia campione del mondo, atterrata all’aeroporto  Charles de Gaulle nella giornata di lunedì.

Dopo una notte di festeggiamenti, caratterizzata però anche da incidenti e saccheggi, la capitale ha reso omaggio agli eroi di Mosca, che hanno sfilato  sugli Champs-Elysées, tra l’Arco di Trionfo e Place de la Concorde.

L’omaggio delle Frecce tricolori

E vi è stato anche il passaggio della Patrouille de France, le Frecce tricolori, che stavolta hanno azzeccato il colore dei fumogeni, a differenza di quanto accaduto in occasione della parata del 14 luglio.

La campagna di Russia

I francesi hanno potuto così dare libero sfogo alla loro grandeur, essendo riusciti finalmente a conquistare la Russia, 206 anni dopo il tentativo fallito da Napoleone…

La sfilata sul pullman scoperto

I giocatori hanno sfilato sul classico pullman scoperto e si sono passati l’un l’altro la Coppa in mezzo alla folla in delirio, assiepata dietro un muro di agenti di polizia, al grido “On est les champions du monde!” (siamo i campioni del mondo!).

Embed from Getty Images

Il Boeing dei campioni è atterrato con un’ora di ritardo, intorno alle cinque del pomeriggio, passando sotto una sorta di arco di trionfo creato da alcuni idranti. A terra diverse autorità, prima fra tutte il ministro dello Sport Laura Fressel.

Cambiati i nomi di alcune stazioni della metro

E anche le insegne di sei stazioni della metropolitana sono state ‘ritoccate’ in omaggio ai campioni: Avron è diventata “Nous Avron Gagné” (“Abbiamo vinto“), Charles-de-Gaulle Etoile “On a 2 Etoiles” (“Abbiamo due stelle“), Bercy “Bercy les Bleus“, Notre-Dame des Champs “Notre Didier Deschamps“. Il c.t. ha avuto intitolata anche  “Deschamps Elysées – Clémenceau“.

Campioni all’Eliseo ospiti di Macron

Dopo il bagno di folla, la squadra si è recata all’Eliseo, dal presidente Emmanuel Macron, per un garden party a cui sono state invitate oltre 1.200 persone. Al party ha fatto seguito un altro ricevimento con amici e famiglie nel vicino Hotel Crillon.

Embed from Getty Images

Il conferimento della Legion d’Onore

Ai Bleus verrà assegnata nei prossimi mesi la Legion d’Onore, proprio come fece l’ex presidente Jacques Chirac con i campioni del ’98.

Si tratta della massima onorificenza della Repubblica francese.

Fonte: Ansa.it

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications.    Ok No thanks