Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Ritrovati altri due cavalli nell’area archeologica di Civita Giuliana dove è stata rinvenuta e presentata nei giorni scorsi una villa suburbana, una tomba ed una stalla.
Del secondo cavallo, a causa di un crollo della galleria, sono stati recuperati soltanto le zampe.
Il terzo cavallo, invece, ritrovato in un’altra area, è intero ed è stato possibile realizzare il calco anche di quest’ultimo esemplare
Si tratta di cavalli importanti, da parata, destinati alla corsa e/o alla rappresentanza.

Tra le aree esplorate anche un pezzo di campagna ancora con le tracce dei solchi lasciati dagli antichi contadini.  Attraverso le analisi di paleobotanica dei campioni di terreno prelevati, sarà possibile risalire alle colture autoctone dell’antica Pompei.

Un polo didattico: la microecologia del Vesuvio

Potrebbe sorgere un polo didattico per raccontare Pompei dopo l’eruzione, alla luce del rinvenimento della tomba di un pompeiano morto tra fine I e II secolo dopo Cristo. Racconteremo la microecologia del Vesuvio che sopravvive e di cui si trovano tracce ancora oggi” – riferisce Massimo Osanna, Direttore del Parco Archeologico di Pompei .

 

Fonte foto: Pagina Facebook Parco Archeologico di Pompei

Video del ritrovamento di una villa suburbana e di una tomba a Pompei

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi