Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Attivato il Programma Salute, il programma sanitario straordinario dopo la presentazione nei giorni scorsi dal manager della Asl Napoli 1 Mario Forlenza e da Tiziana Spinosa direttore del distretto di Bagnoli Fuorigrotta nonché rappresentante della Campania in seno alla commissione ministeriale su Terra dei Fuochi.

Zone inserite

Cinque i quartieri della città inseriti per Napoli, nell’elenco dei 90 comuni campani delle 4 Asl (Caserta, Napoli 2 nord e Napoli 3 sud oltre a Napoli centro) considerati a maggior rischio ambientale e socioeconomico.

Il Programma Salute legato principalmente agli effetti disastrosi della Terra dei fuochi, dopo Caserta, Napoli sud e Napoli nord è stato attivato anche nel capoluogo, precisamente nei cinque quartieri :  distretto 25 (Fuorigrotta e Bagnoli), del distretto 26 (Soccavo e Pianura), del 28 (Chiaiano, Piscinola, Marianella Scampia), del numero 30 (San Pietro a Patierno, Secondigliano Miano), del territorio 32 (Barra e Ponticelli).

Legge Ministero della Salute

Il programma straordinario di controlli e indagini sanitarie finanziate dal ministero della Salute nel 2014 in relazione al problema degli inquinanti ambientali con la legge del 6 febbraio 2014 per la Terra dei fuochi, prevedeva che entro due mesi la Regione avviasse programmi ad hoc per quel territorio, mediante uno stanziamento di 16 miliardi di euro.

Il secondo step contenuto nel decreto 38 del commissario Polimeni, «Programma Regionale per l’attuazione delle misure sanitarie disposte dalla legge 6 del 6 febbraio 2014» ha avuto un percorso difficoltoso, con il blocco nel 2016.

Finalmente siamo allo step3, con l’obiettivo di potenziare i livelli essenziali di assistenza per mettere in campo azioni volte a prevenire le principali malattie degenerative come tumori (tiroide, melanoma, seno, utero, colon) e le patologie metaboliche, quelle cardiovascolari e altre malattie più comuni di bambini, giovani e adulti come l’obesità e il diabete.

Come funziona

Attenzione il Programma Salute NON è rivolto a chi ha già patologie conclamate sotto osservazione, ma serve per la PREVENZIONE delle malattie degenerative.

L’accesso gratuito agli ambulatori avverrà negli orari fissati dagli ambulatori distrettuali e si protrarrà anche negli orari pomeridiani, senza liste di attesa e con la sola prenotazione che potrà essere effettuata al Cup (Centro unico di prenotazione consultabile sul sito della Asl Napoli 1, il cui numero è 0812548171).

Per la X Municipalità gli ambulatori di via Winspeare avranno i seguenti orari:

SALUTE CARDIO RESPIRATORIA

Pneumologia – Dott. Curcio – Giovedì 15,30 – 18,30

Cardiologia – Dott. Murolo – Giovedì 15,30 – 18,30

 

PROMOZIONE PERCORSO NASCITA E SALUTE RIPRODUTTIVA

Pedriatria – Dott. Postiglione – Mercoledì 15,30 – 18,30

Ostetricia – Dott.ssa Palumbo – Martedì 15,30 – 18,30

Neuropsichiatria Infantile – Dott.ssa Delle Torre – Giovedì 15,30 – 18,30

Andrologia – Dott. Marella – Martedì 15,30 – 18,30

Dietista – Dott.ssa Sepe – Lunedì 15,30 – 18,30

 

PREVENZIONE MELANOMA

Endocrinologia – Dott.ssa Molinaro – Mercoledì 15,30 – 18,30

 

PROGRAMMAPER LE GIOVANI DONNE

Ambulatorio Educazione Giovani Donne – Dott.ssa Bordone – Lunedì 15,30 – 18,30

Senologia 30-45anni – Dott. E Angelis – Lunedì 15,30 – 18,30

Ecografia Mammaria – Dott. Vivenzio – Lunedì 15,30 – 18,30

Dietista – Dott.ssa Sepe – Venerdì 15,30 – 18,30

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi