Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Romain Grosjean – Scioccanti le immagini dell’incidente nel quale è rimasto coinvolto ieri il pilota francese durante il primo giro del GP del Bahrein di Formula 1.

Romain Grosjean, ventisette secondi nel fuoco

Ha riportato solo ustioni alle mani e alle caviglie. Nessuna frattura alle costole come sembrava inizialmente. Resta il fatto che il pilota francese è un miracolato. La sua monoposto, a seguito dell’impatto con le barriere, a 220 km/h, si è spezzata in due parti. Lui, fortunatamente non ha perso coscienza e si è tirato fuori dalle fiamme assistito dal medico Ian Roberts, medico Fia, arrivato in pochi secondi in suo soccorso.

Grosjean è stato poi trasportato presso l’ospedale militare di Manama. Dal suo letto d’ospedale il pilota, mostrando le sue mani fasciate, ha detto: “Grazie per l’affetto! Quando fu introdotto non ero per l’Halo, ma se non l’avessi avuto non sarei qui a parlarvi”.

 

Vai al video dell’incidente di Grosjean su Youtube

L’Halo è un sistema di protezione in titanio che consiste in una barra curva posta a protezione della testa del pilota. Il sistema è stato sperimentato per la prima volta nel 2015,[ diventando obbligatorio secondo omologazione e regolamento FIA dal 2018.

Il sistema ha inizialmente suscitato molte critiche; lo stesso Grosjean ha dichiarato di non averlo particolarmente apprezzato, all’inizio, ma è stato proprio grazie ad esso che ne è uscito illeso dall’incidente accaduto ieri.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications    OK No thanks