Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Tampone e lenticchie. A Natale puoi…stare con i parenti tuoi…se il tampone ti faraiiiii – Per un Natale sicuro c’è chi, da giorni, suggerisce di fare un tampone rapido prima di pensare a pranzi o cene con i propri familiari. Un modo per proteggersi e proteggere le persone care.

Tampone e lenticchie  e “bolla familiare”

Nel Dpcm in arrivo, infatti, probabilmente non saranno indicati il numero di commensali consentiti, ma saranno sicuramente rinnovate le consuete raccomandazioni ( 6-7 persone a tavola e tutte dentro la “bolla familiare”ovvero parenti stretti ed eventuali conviventi). Ecco perchè si sta valutando l’opportunità di sottoporsi a tampone rapido, soprattutto se si pensa di incontrare persone anziane o fragili.

Tuttavia è bene specificare che il tampone è soltanto un filtro in più, che va comunque abbinato a comportamenti strettamente scrupolosi ovvero indossare la mascherina, mantenere le dovute distanze e igienizzare spesso le mani. Insomma una soluzione non del tutto risolutiva quella del tampone antivigilia.

Il nuovo dpcm

Intanto Palazzo Chigi lavora al nuovo dpcm che dovrebbe entrare in vigore dal 4 Dicembre. Alcuni punti sembrano essere già chiari come il coprifuoco che rimarrà in vigore in tutta Italia dalle 22 alle 5 (la Messa di Natale verrà anticipata e celebrata in più momenti durante la giornata per evitare assembramenti in chiesa).

Restano ancora incerte le misure relative allo spostamento tra Regioni. L’ipotesi più accreditata sembra possa essere quella che a partire dal 19 dicembre, cioè una settimana prima delle festività natalizie, possa avere inizio il blocco. Ciò al fine di evitare che treni, aerei e autostrade possano risultare affollate nei giorni a ridosso delle feste.

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications    OK No thanks