Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Scuola in Campania –  Si è svolta la riunione convocata dal governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca con i rappresentanti del mondo della scuola, i sindacati e la Direzione scolastica, con i dirigenti delle Asl, dell’ospedale Santobono ed i componenti dell’Unità di Crisi.

Scuola in Campania, monitoraggio di 10 giorni

Nel confronto è stata affrontata e discussa l’ipotesi della ripresa di didattica in presenza, almeno per i primi due anni della scuola primaria. Sulla scorta di tale ipotesi è stato illustrato il dato epidemiologico che riguarda questa e le altre fasce di età scolastica.

Sulla base dell’andamento epidemiologico si è concordata la necessità di verificare la situazione nei prossimi 10 giorni; il monitoraggio servirà per valutare un eventuale raffreddamento del contagio relativo alla scuola primaria che potrebbe consentire un allentamento delle misure già prese, in condizioni, ovviamente, di piena sicurezza per gli alunni, il personale e le famiglie.

Il trasporto pubblico

E’ stato discusso anche il tema del trasporto pubblico. Il Presidente De Luca ha informato i partecipanti che altri 250 bus di società private saranno destinate al trasporto.

Nel frattempo proseguono i progetti scolastici per le fasce più deboli, per la didattica di sostegno, per garantire un ampliamento dei congedi parentali per i genitori come già richiesto al Governo e i bonus destinati all’acquisto di tecnologie utili alla didattica a distanza.

 

Leggi le altre news:

 

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications    Ok No thanks