Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

E’ morto Gigi Proietti a seguito di complicanze cardiache durante un ricovero a Roma

Addio al grande Gigi Proietti, uno dei più grandi mattatori del teatro e del cinema italiano. Dopo essere stato ricoverato in terapia intensiva a Roma per problemi cardiaci, le sue condizioni si sono aggravate nella notte.

L’attore è morto nel giorno del suo compleanno, proprio oggi avrebbe compiuto ottant’anni. Artista geniale e poliedrico come pochi in Italia.

Comincia a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo a quattordici anni, a caso, come dirà nelle sue interviste, non essendo figlio d’arte.

Appare prima come comparsa nel film “Il nostro campione”, del 1955 diretto da Vittorio Duse. Lavora con Ettore Scola apparendo in un cameo nel film “Se permettete parliamo di donne”, nel 1964.

E’ nel 1966 che comincia a farsi notare, ma la consacrazione definitiva arriva negli anni Settanta con il film “Febbre da cavallo” di Stefano Vanzina. La grande notorietà arriva anche con “Il maresciallo Rocca“. Comico, geniale, irriverente.

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications    OK No thanks