" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Modulo sospensione mutuo prima casa – In seguito all’emergenza coronavirus, potranno richiedere la sospensione del mutuo:

  • tutti i lavoratori dipendenti finiti in cassa integrazione per almeno 30 giorni;
  • i lavoratori dipendenti che hanno subito una riduzione, almeno del 20%, dell’orario di lavoro;
  • dai lavoratori autonomi e professionisti che abbiano patito una riduzione del fatturato pari almeno al 33% rispetto al fatturato medio giornaliero dell’ultimo trimestre del 2019.

Sospensione del mutuo della prima casa, come fare?

Il Ministero dell’Economia ha pubblicato il modulo per richiedere la sospensione dei mutui sulla prima casa, così come è stato previsto dal Decreto Cura Italia. Il modulo va compilato e consegnato alla banca che ha erogato il mutuo.Il modulo potrà essere compilato anche online e inviato secondo le modalità indicate da ciascuna banca.

Non occorre presentare l’Isee, ma potranno richiedere la sospensione del mutuo solo i titolari di un mutuo per la prima casa e per un importo non superiore ai 250mila euro.

Si potrà beneficiare  della sospensione del pagamento delle rate fino a max 18 mesi.

Sospensione mutuo prima casa, chi resta fuori?

Uno dei requisiti richiesti per poter beneficiare della sospensione del mutuo della prima casa è che il mutuo sia in ammortamento da almeno un anno. Se un mutuo è in ammortamento da almeno un anno, significa che l’accensione del finanziamento con ipoteca è avvenuta prima di Marzo del 2009.

In sostanza, al momento, alla sospensione delle rate del mutuo della prima casa non potranno accedere le famiglie che hanno acquistato la propria abitazione dopo Marzo 2019.

Il modulo per la sospensione del mutuo della prima casa (scaricabile)

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
" "