" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Nel consueto comunicato del venerdì, il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca lancia una nuova campagna: “niente ammuina, no boor”.

Vincenzo De Luca: “Niente ammuina”

“Per quanto riguarda la movida, noi dobbiamo cogliere questa occasione per umanizzare i momenti d’incontro dei ragazzi, fare in modo che non si rincretiniscano la sera, fare in modo che non ci siano solo rumori, ammuina, al punto che non si riesce più né ad ascoltarsi, né a parlarsi.”

Campagna di valore internazionale: No boor

“Cogliamo anche questa occasione per sviluppare una campagna non solo per avere epidemia zero, ma anche per avere cafoneria zero. Ecco, vorremmo far partire una campagna anche di valore internazionale: ‘no boor’, ‘cafoni zero’.

“Questa sarebbe una bella occasione per far crescere anche lo spirito civico e soprattutto per umanizzare i momenti di incontro e di divertimento e non per renderli più alienati e alienanti.Ovviamente non sono consentite le feste in casa, al di là della movida e degli assembramenti che non sono consentiti. Vi dico queste cose per un dovere di sincerità e di lealtà. Dobbiamo sapere che da oggi in poi ci salviamo se ci saranno comportamenti individuali corretti, perché non potremo controllare tutto”.

 

Leggi anche:

Ex zone rosse escluse dai fondi – La rabbia di De Luca

– Campania Divina, si riparte da Ravello

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami