" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Vincenzo De Luca, nella consueta diretta di fine settimana ha affontato il problema delle forti tensioni che si stanno vivendo a Mondragone dove, a seguito di un focolaio, è stata istituita una mini zona rossa.

“Degrado urbano, tensioni sociali e illegalità, abbiamo dovuto affrontare a Mondragone. Abbiamo affrontato i problemi con concretezza”.

Vincenzo De Luca: “A Mondragone, abbiamo trovato in quegli appartamenti decine di persone ammassate.“

Tutto è venuto alla luce a seguito del parto di una donna bulgara. La donna è risultata positiva. Nel ricostruire i rapporti della donna, è stata individuata un altra persona positiva al Covid-19. Così è stato scoperto l’assembramento delle palazzine di Mondragone. Decine di persone ammassate negli appartamenti del ex complesso Cirio. Tutte le cinque palazzine che compongono il complesso sono state poste in quarantena.Ma nella notte tra lunedì e martedì alcuni residenti di etnia bulgara e rom scappano. Sono stati individuati tutti.

Vincenzo De Luca: “Quell’area va presidiata anche di notte. La Regione fa le ordinanze, ma le forze dell’ordine devono garantire il controllo. La messa in quarantena deve durare 15 giorni, piaccia o no!”

 

Leggi anche: Vico Equense, spara alla compagna che lo aveva lasciato

Leggi altre news:

 
 
Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami