6 Febbraio 1958- La tragedia del Manchester United

PUBBLICITA

6 Febbraio 1958- La tragedia del Manchester United, una data che merita ricordo e rispetto.

6 Febbraio 1958 una data triste per il mondo del calcio e non solo. Il volo British European Airways 609 si schiantò al suo terzo tentativo di decollo da una pista ricoperta di neve mista a fango all’aeroporto di Monaco-Riem, nella Germania Ovest.A bordo dell’aereo c’era la squadra di calcio inglese del Manchester Utd, soprannominata i Busby Babes, insieme ad alcuni sostenitori e giornalisti: morirono 23 dei 44 passeggeri. Il volo charter, destinato all’aeroporto di Manchester. Una tragedia. Nell’impatto perse anche la vita la stella della squadra Duncan Edwards. Il calciatore sopravvisse allo schianto ma morì dopo quindici giorni in ospedale a causa delle ferite riportate.

Nella tragedia persero la vita anche i calciatori: Geoff Bent, Roger Byrne, Eddie Colman, Mark Jones, David Pegg, Tommy Taylor, Liam ‘Billy’ Whelan.

Staff del Manchester Utd

Walter Crickmer – Segretario del Club
Bert Whalley – Chief Coach
Tom Curry – Preparatore
Giornalisti
Alf Clarke – Manchester Evening Chronicle
Don Davies – Manchester Guardian
George Follows – Daily Herald
Tom Jackson – Manchester Evening News
Archie Ledbrooke – Daily Mirror
Henry Rose – Daily Express
Eric Thompson – Daily Mail
Frank Swift – News of the World (oltre che preparatore dei portieri dell’Inghilterra e del Manchester City)

Membri dell’equipaggio e altri passeggeri

Capitano Kenneth “Ken” Rayment – Copilota inglese (sopravvissuto allo schianto, morì 3 settimane dopo a causa di un trauma cerebrale e per le numerose ferite)
Tom Cable – steward
Bela Miklos – agente di viaggi
Willie Satinoff – tifoso amico personale Matt Busby

Sopravvissuti

Giocatori e staff Manchester Utd

Johnny Berry (morto poi nel 1994)
Jackie Blanchflower (morto poi nel 1998)
Bobby Charlton
Bill Foulkes (morto poi nel 2013)
Harry Gregg (morto poi nel 2020)
Kenny Morgans (morto poi nel 2012)
Albert Scanlon (morto poi nel 2009)
Dennis Viollet (morto poi nel 1999)
Ray Wood (morto poi nel 2002)

Altri sopravvissuti
Matt Busby – team manager (morto nel 1994)
Frank Taylor – giornalista (morto nel 1992)
James Thain – capitano (morto nel 1975)
George (Bill) Rodgers – radiocronista
Peter Howard – fotografo (morto nel 1996)
Margaret Bellis – hostess (morta nel 1998)
Ted Ellyard – telegrafista (morto nel 1964)
Nebojsa Bato Tomašević – passeggero (morto nel 2017)
Vera Lukić e sua figlia Vesna – passeggere salvate dal giocatore del Manchester Utd, Harry Gregg. Al momento dell’incidente, Vera Lukić era incinta del suo ultimogenito Zoran.
Signora Miklos – moglie di Bela Miklos, l’agente di viaggio che organizzò il volo e morì nell’incidente.
Rosemary Blakeley (Cheverton) – hostess

Fonte Wikipedia

PUBBLICITA
PUBBLICITA

Leggi anche

Napoli, uomo spara tre colpi di pistola nelle vicinanze di una scuola, arrestato

Panico a Napoli, precisamente a Ponticelli Un uomo con precedenti penali, presumibilmente sotto l'influenza dell'alcool, ha sparato tre colpi da un revolver dalla finestra del...

74^ Viareggio Cup: gli abbinamenti dei quarti di finale

Gli abbinamenti dei quarti di finale QUARTI DI FINALE GIOVEDÌ 22 FEBBRAIO 2024 TORINO-BEYOND LIMITS Capezzano (LU) / Campo sportivo “Cavanis” (ore 15) (Sintetico) HONVÉD BUDAPEST-OJODU CITY Marina di Massa (MS)...

Ferito 35enne da colpi di arma da fuoco a Napoli

Il brutto episodio a Napoli Intorno alle sei e mezza del mattino di sabato, un individuo di 35 anni è arrivato presso l'ospedale Vecchio Pellegrini...

Juve Stabia vittoria per gli Under 16 in trasferta!

Juve Stabia le vespette vincono ad Arezzo come riporta una nota ufficiale della società, il dettaglio: Under 16, Arezzo-Juve Stabia 1-2: il tabellino del match Allo...

Ultime Notizie

PUBBLICITA