Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Quarta giornata di campionato, il Bologna va a Genova in cerca di punti e goal. Fischio d’inizio di Banti domenica alle 15.00.

 

 

Parola d’ordine: “Far punti, possibilmente vincere”. Il Bologna deve sbloccare il reparto offensivo, i rossoblu sono l’unica squadra con il Frosinone che non ha ancora segnato in questa Serie A. La partita di Genova acquista ancora più valore guardando ai prossimi impegni del Bologna contro Roma e subito dopo tre giorni la Juve.

Per cercare di andare a punti si prevede un cambio in attacco. Destro ha sorpassato Falcinelli nelle ultime ore per un posto a fianco di Santander. Circola  invece anche una voce che vuole Okwonkwo dal 1’, il nigeriano comunque potrà tornare utile a partita in corso. A centrocampo sarà il solito con Mattiello e Dijks sulle fasce, al centro Poli, Pulgar e Dzemaili. Svanberg potrà trovare il suo esordio da subentrante. In difesa l’infortunio di Helander ha risolto il ballottaggio tra De Maio e Gonzalez, i due con Danilo proteggeranno la porta di Skorupski.

 

 

Genoa (3-4-1-2): Marchetti; Biraschi, Spolli, Zukanovic; Pereira, Hiljemark, Romulo, Criscito; Bessa; Pandev, Piatek. All.: Ballardini.

Bologna (3-5-2): Skorupski; De Maio, Danilo, Gonzalez; Mattiello, Dzemaili, Pulgar, Poli, Dijks; Santander, Destro. All.: Inzaghi.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi