Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Cagliari-Benevento per la 10° Giornata si disputerà questa sera alle 20:45 alla Sardegna Arena.

Sardi reduci da cinque (5) sconfitte consecutive rispettivamente Sassuolo, Chievo e Genoa in casa, Napoli e Lazio in trasferta e con lo stesso punteggio (3-0). I sei (6) punti in classifica sono frutto di due vittorie consecutive, una in casa col Crotone (1-0) e una in trasferta a Ferrara con la Spal (2-0).

Peggio hanno fatto i campani, fermi ancora a quota zero (0) in classifica: Sampdoria, Bologna, Torino, Napoli, Roma, Crotone, Inter, Hellas Verona, Fiorentina le nove (9) squadre affrontate sin ora incassando 22 reti e realizzandone solamente due (2). Dopo l’ultima sconfitta interna con la Fiorentina (0-3) la Società ha sollevato dall’incarico il tecnico Marco Baroni affidando la squadra alle cure dell’ex Palermo Roberto De Zerbi, accolto con uno striscione “De Zerbi zingaro” dalla tifosertia di casa a causa di alcune sue dichiarazioni ai tempi del Foggia. Come si possa andare stasera a giocarsela col Cagliari con queste situazioni ambientali è tutto da vedersi; certo è che anche solo accettare una panchina di una squadra in queste condizioni di classifica è inspiegabile se non con un congruo stipendio. Sarà questo che ha convinto il bresciano di nascita ad accettare la sfida o la consapevolezza di avere un gruppo solido ? Risponderà mai alla domanda in maniera onesta o la diplomazia avrà sempre la meglio ? Sposiamo la seconda risposta, ovvia e comoda.

 

Precedenti

Le due squadre non si sono mai affrontate in nessuna campionato ad eccezione della Coppa Italia 1982-1983 dove finì 1-1 al S.Elia.

 

Curiosità

Diego Luis Lopez e Roberto De Zerbi hanno in comune il fatto di avere allenato entrambi nella scorsa stagione l’ Unione Sportiva Città di Palermo: il secondo sino al 30 novembre 2016, il primo sino all’11 Aprile 2017; risultati deprecabili vista la retrocessione in Serie B al penultimo posto. Il Presidente del Palermo Zamparini avrebbe dovuto capire dalla stagione precedente che, salvandosi all’ultima giornata ai danni del Carpi, avrebbe dovuto fare qualcosa di più che il Valzer delle panchine, nella stagione successiva ma non si impara mai dai propri errori, anzi, si persevera. Adesso, in Serie B, i rosanero sono terzi () in Classifica, ma è ancora presto per emettere sentenze; certo è che la tifoseria si aspettava qualcosa di più e vedere lo Stadio della Favorita quasi sempre vuoto nelle gare casalinghe non è un bel vedere.

 

Arbitri

Il toscano Irrati sarà coadiuvato dagli assistenti Marrazzo (Roma1) e Bellutti (Trento).

Quarto ufficiale Marini (Roma1). Addetti al VAR Maresca (Napoli) e Giallatini (Roma).

 

Probabili formazioni

Cagliari (3-4-1-2): Rafael; Capuano, Pisacane, Andreolli; Dessena, Cigarini, Ionita, Padoin; Joao Pedro; Pavoletti, Farias

 

Benevento (4-3-1-2): Brignoli; Venuti, Djimisti, Antei, Letizia; Cataldi, Memushaj, Chibsah; Ciciretti; Iemmello, Coda

 

Indisponibili: nel Cagliari gli infortunati Cragno e Cossu, nel Benevento Costa e D’Alessandro

 

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications    Ok No thanks