Filip Bradarić è ufficialmente un giocatore del Cagliari

PUBBLICITA

Questo il comunicato del Cagliari calcio di ieri 3 Agosto:

“Il Cagliari Calcio comunica di aver acquisito a titolo definitivo dall’HNK Rijeka le prestazioni sportive del calciatore Filip Bradarić.

Il centrocampista croato ha firmato un contratto che lo lega al club rossoblù sino al 2023.”

bradaric 02

Classe 1992 il Croato faceva parte del gruppo che sino alla fine ha conteso il titolo Mondiale alla Francia di Pogba; una presenza, dal 65esimo di Islanda-Croazia, ma il ragazzo è giocatore assai apprezzato in mezza Europa.

Dietro il suo cartellino c’erano anche i francesi del Bordeaux che avevano offerto più denari per il suo acquisto; la presenza nella rosa del Cagliari dell’ex Capitano della nazionale Croata

Dario Srna

Embed from Getty Images

 

ha favorito la compagine del Presidente Giulini.

La stagione partirà ufficialmente con la Coppa Italia, presumibilmente con il Palermo Domenica 12 Agosto alle ore 18.

Curiosamente anche l’anno scorso capitarono i siculi e si giocò sul neutro di Torino per la momentanea indisponibilità della

Sardegna Arenac5d60630f10c4144925c2cf732b7728f

 

L’acquisto di un altro regista di ruolo dovrebbe necessariamente prevedere la cessione di uno dei due giocatori dello stesso ruolo già presenti in rosa, ossia

Luca Cigarini

Embed from Getty Images

 

o Santiago Colombatto.

Embed from Getty Images

 

Presumibilmente il secondo lascerà ancora una volta la Sardegna per andare in prestito in Serie B dopo che già da due stagioni aveva calpestato i campi di Pisa, Trapani e Perugia.

I tifosi del Cagliari la passata stagione l’avevano tanto desiderato l’argentino , soprattutto nella parte finale del torneo durante l’infortunio di Cigarini e nelle ultime giornate quando l’italiano si era fatto espellere banalmente a Genova sul campo della Sampdoria. Questa espulsione decretò forse la sua cessione visto che già al termine del Campionato scorso l’ex Parma finì nel taccuino dei probabili partenti. Non era andato giù il suo comportamento alla dirigenza viste le difficoltà della squadra mise in serio pericolo la permanenza nella massima serie; il miracolo delle ultime due vittorie consecutive per 1 a 0 contro Fiorentina e Atalanta alleviarono il fastidio per quella espulsione, se si fosse retrocessi sarebbe stata tutta un’altra cosa.

Tuttavia questa estate, durante tutto il pre ritiro di Aritzo e poi a Pejo è riuscito a conquistare la fiducia del nuovo tecnico Rolando Maran

Embed from Getty Images

 

e i compagni hanno fatto pressioni sulla Società.

Si dovrebbe giocare le sue possibilità con Bradaric anche se i due differiscono per la posizione in campo; l’italiano più avanzato, il croato più arretrato, come piace più a Maran.

Resteremo a vedere chi l’avrà vinta; non sarà possibile per nessuno dei due giocare tute le gare tra squalifiche, infortuni ed inevitabili cali di rendimento, il compagno di reparto diventerà un amico oltre che un compagno di squadra e sarà necessario per dare l’uno fiato all’altro.

Chi la vincerà tra Cigarini e Colombatto a fare la riserva a Bradaric?

I tifosi sui Social mettono anche i dubbi su un aspetto: se il Croato non dovesse ambientarsi al nostro Campionato e quindi la riserva dovesse conquistare il posto di titolare, poi, non servirebbe anche il terzo regista come sostituto dell’ex riserva?

Purtroppo la Società deve prendere una decisione e uno tra i due deve partire.

Buona fortuna ad entrambi.

Intanto stasera seconda amichevole internazionale ad Istanbul contro il Trabzonspor  e mercoledì alla Sardegna Arena niente poco di meno che i Vice Campioni di Spagna  dell’Atletico Madrid del Cholo Diego Pablo Simeone.

Rivincita del 21 Ottobre 1970, Coppa dei Campioni. (Foto Luca Loddo da Facebook)38265848 2234620120099935 4537180529253941248 o
38242763 2489942404353005 3234070628260642816 n

 

PUBBLICITA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

NFT: cosa sono e perché stanno guadagnando popolarità

Che cosa sono gli NFT? Ecco i motivi di tanta popolarità, in una rivoluzione digitale che cambia per sempre il concetto di proprietà, collezionismo e arte.

STORIE DI LIBRAI: Libreria Libertà di Torre Annunziata, crocevia di cultura e incontri

La Libreria Libertà Erboristeria e BioBar Asperula si conferma un punto di riferimento essenziale per la vita culturale della città di Torre Annunziata, fungendo da catalizzatore per incontri significativi e scambi culturali che arricchiscono la comunità locale.

La sicurezza nella blockchain: come vengono protette criptovalute e asset digitali

La sicurezza nella blockchain: le misure adottate dalle criptovalute e dagli asset digitali più importanti

Juve Stabia vespe premiate a Palazzo Farnese

La Juve Stabia è stata premiata a Palazzo Farnese A Palazzo Farnese, sede del Comune di Castellammare di Stabia, si è svolto l'incontro della S.S....

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA