" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Olsen sbatte la porta, via subito.

Il portiere della Nazionale Svedese a fine gara annuncia di non volere rinnovare i due mesi sino alla fine del campionato lasciando così il Cagliari col solo Cragno.

Grazie tante Robin, per averti riesumato e dato fiducia.

Grazie.

Certo, ognuno è libero di fare le proprie scelte ma se il Campionato è ancora in atto e non si è concluso nelle tempistiche previste non è colpa di nessuno.

Anzi, del COVID-19!

Mi sarà concesso dire che lasciare la squadra per andare alla Roma a poltrire, perché in giallorosso non può giocare, sarebbe poco professionale, almeno.

E’ palese che qualcosa, a livello di comportamento, non è andata, esattamente però non so da che parte si è toppato!

Che si sia offeso per non avere giocato ieri col Torino a favore di Cragno dopo avere salvato capra e cavoli a Ferrara?

Olsen sbatte la porta, via subito

Forse si è dimenticato di cosa ha combinato a Lecce, memoria corto per il numero uno giallorosso, e si, ormai è di nuovo giallo e rosso!
Possibilissimo, è un essere umano come gli altri e avendo potere contrattuale lo adopera a suo uso e consumo.

Tuttavia il suo allenatore, che di portieri se ne intende, era stato chiaro, sin dalla conferenza stampa di presentazione del 4 marzo, i portieri sono forti entrambi e li farò girare, disse concettualmente Zenga.

Forse sono girate anche troppo, ma questa è una battuta!

Bravo Robin!

Ufficialmente avrebbe spiegato alla società di non voler rischiare infortuni che potrebbero mettere a repentaglio la prossima stagione.

Spiegazione davvero imbarazzante e la Società Cagliari calcio deve subire questo trattamento suo malgrado visto che i rinnovi di due mesi non erano automatici e obbligatori.

Qui si tratta di carattere, ma per evitare querele e meglio tacere.

Sembrerebbe che la Roma, adesso, lo possa vendere all’estero e guadagnare qualcosa, comunque sia è davvero deprecabile questa situazione.

Olsen sbatte la porta, via subito

Giuseppe Ciocci

Ma noi abbiamo Cragno, Rafael e Giuseppe Ciocci per cui.

By bye Robin!

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami