Coppa Italia, mercoledì sera alle 21 la finale tra Fiorentina ed Inter, dubbio in attacco per Inzaghi

La Fiorentina ha disputato un campionato al di sotto delle aspettative visto che si trova bloccata a metà classifica, all’undicesimo posto per l’esattezza. Nelle coppe però i toscani hanno espresso il loro meglio dato che sono anche in finale di Conference League. La squadra di Italiano in semifinale di Coppa Italia ha eliminato la Cremonese e ora aspetta i nerazzurri in finale. I viola tengono tantissimo al trofeo e perciò giocheranno con la formazione migliore possibile.

Il tecnico ha tre dubbi: in difesa Igor, Martinez Quarta e Ranieri si giocano l’unico posto al fianco della certezza Milenkovic. A centrocampo tornano Amrabat e Bonaventura dopo aver risposato per motivi diversi in campionato; Mandragora e Castrovilli sono in ballottaggio per la terza maglia. Per l’esterno sinistro offensivo infine c’è bagarre tra Ikoné, Sottil, Brekalo e Kouamé. La Fiorentina in questa stagione ha creato sempre grossi grattacapi ai nerazzurri, perdendo solo allo scadere al Franchi ma andando a vincere a San Siro. 

 

L’Inter non è mai stata realmente in corsa per lo Scudetto ma, come i viola, ha fatto ottime cose nelle coppe. I nerazzurri sono reduci dalla sconfitta di Napoli che però impatta poco sulla corsa ai primi 4 posti in Serie A per via della penalizzazione della Juventus. Inzaghi ha fatto turnover in campionato e quindi ora ha gran parte dei titolari freschi e riposati.

Di coloro che hanno giocato dal primo minuto al Maradona saranno in campo dall’inizio anche domani solo Bastoni e Barella. In porta ci sarà Handanovic che potrebbe essere all’ultima partita in maglia nerazzurra. Per il resto Inzaghi sceglierà la formazione che ha schierato in tutte le gare decisive. Mancherà chiaramente l’infortunato Mkhitaryan, al suo posto giocherà Calhanoglu con Brozovic nel ruolo di regista; indisponibile anche Skriniar. In attacco quindi confermato Dzeko nonostante lo splendido momento di forma di Lukaku. 

 

FIORENTINA – INTER PROBABILI FORMAZIONI

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Dodò, Milenkovic, Ranieri, Biraghi; Amrabat, Bonaventura, Mandragora; Nico Gonzalez, Cabral, Ikoné. All.: Italiano.

A disposizione: Cerofolini, Venuti, Martinez Quarta, Igor, Bianco, Terzic, Duncan, Kouamé, Sottil, Brekalo, Barak, Castrovilli, Jovic. 

INTER (3-5-2): Handanovic; Darmian, Acerbi, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Dimarco; Dzeko, Lautaro Martinez. All.: S. Inzaghi.

A disposizione: Onana, Cordaz, D’Ambrosio, De Vrij, Gosens, Asllani, Gagliardini, Bellanova, Lukaku, Correa.  

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Pompei scelto il nuovo allenatore

Pompei la società ha scelto Daniele Cinelli come nuovo allenatore. Il comunicato stampa ufficiale FC Pompei comunica di aver affidato a Daniele Cinelli l’incarico di allenatore...

Juve Stabia due colpi in entrata!

Juve Stabia arrivano altri due colpi in entrata come riporta una nota ufficiale della società. Il primo colpo di giornata La S.S. Juve Stabia comunica di...

Come prepararsi a un viaggio in Lapponia: abbigliamento e accessori da mettere in valigia

Ci sono viaggi che tutti sognano di fare almeno una volta nella vita. Il motivo è legato al fascino delle destinazioni, terre sospese tra...

Meglio guardare la partita o fare un’escursione sul Sentiero degli Dei? (video)

Qualche settimana fa ci siamo trovati di fronte ad un dilemma: "Meglio guardare la partita di calcio della Nazionale Italiana o fare una passeggiata/escursione sul Sentiero Degli Dei, tra Agerola e Nocelle?"

ULTIME NOTIZIE

Juve Stabia due colpi in entrata!

PUBBLICITA