Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Il quarto di finale fra Napoli e Spezia chiude il quadro delle partite di Coppa Italia. La sfida al Stadio Diego Armando Maradona, con il calcio d’inizio previsto per le ore 21. In semifinale ci sono già Inter, Juventus e Atalanta, con quest’ultima che sarà l’avversaria della vincente di stasera. Il Napoli è ovviamente, nonostante tutto, favorito. Ma la recente prestazione contro il Verona è stata tutt’altro che incoraggiante, anzi scoraggiante.

Alla vigilia della partita di stasera la società ha giustamente ribadito a Gattuso la piena fiducia. Il raggiungimento della semifinale di Coppa Italia ora diventa un’occasione da non perdere, anzi un obbligo. Ma al Napoli non mancano i problemi di formazione: Osimhen è appena rientrato dal lungo infortunio e non ha ancora il ritmo partita, Mertens e Petagna non sono al meglio, soprattutto il secondo che non ha ancora smaltito il fastidio alla caviglia. Sono tutti convocati ma dal primo minuto dovrebbe partire Lozano. Gattuso è probabile che passi dal 4-2-3-1 a un 4-3-3 con Lozano al centro, e Politano e Insigne ai lati. A centrocampo Elmas sarà titolare assieme a Demme e Zielinski. Lobotka pronto ad essere impiegato a gara in corso. Assieme ai già citati Osimhen e Mertens.

Embed from Getty Images

Soddisfatto e orgoglioso di aver raggiunto i quarti di finale, Vincenzo Italiano ha parlato nella conferenza della vigilia sottolineando la forza del Napoli ma ricordando che in campionato lo Spezia è riuscito a battere la squadra di Gattuso. I liguri dovranno fare a meno di Nzola, Ferrer, Mattiello e Piccoli, quest’ultimo infortunatosi in occasione della sfida con la Roma. Restano a casa anche Saponara e Pobega. Turno di riposo per Provedel, non convocato.

Embed from Getty Images

Di seguito le probabili formazioni: Napoli (4-3-3): Meret; Hysaj, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Elmas, Demme, Zielinski; Politano, Lozano, Insigne.

Spezia (4-3-3): Krapikas; Vignali, Ismajli, Erlic, Ramos; Deiola, Ricci, Acampora; Verde, Galabinov, Agudelo.

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x