Accedi
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
Home

ECCELLENZA, EPISODIO SHOCK AD ENNA

Eccellenza: Episodio shock nel campionato di Eccellenza sicula. Siamo ad Enna, dove nel pomeriggio si è giocato lo scontro diretto salvezza tra i padroni di casa e il Real Siracusa Belvedere. I gialloverdi passano in vantaggio a pochi minuti dalla fine ma la reazione, in “Zona Cesarini”, degli aretusei riporta i giochi in parità.

Risultato e amarezza a parte ciò che è accaduto nel post gara forse ha poco a che fare con il mondo dello sport. Un’improvvisa sassaiola ha colpito il pullman del Real, costringendo uno dei tecnici siracusani al ricovero ospedaliero. E pensare che il peggio è stato evitato, considerando che i biancorossi per tale gara avevano convocato addirittura nove under, alcuni sotto il diciottesimo anno di età.

Nel post partita uno dei dirigenti ospiti ha espresso tramite i social la propria amarezza, dando una testimonianza dell’accaduto:

“Nel 2019 certe cose non si dovrebbero vedere”, aggiungendo poi :”Eppure una società modello che fa del fair-play la sua arma migliore, queste cose le fa accadere, per poi magari uscire con i soliti comunicati. Essere aggrediti mentre un poliziotto ed un dirigente ci scortavano negli spogliatoi non è corretto, ed addirittura continuare all’interno. Per non parlare dell’agguato al pullman. Vergogna. Ringraziamo le forze dell’ordine che hanno evitato il peggio”.

Tante società hanno già espresso solidarietà verso il Real Siracusa Belvedere, società nata dalla fusione del Real Siracusa, società che svolgeva solo attività di settore giovanile ed il Città Di Belvedere, formazione di uno dei quartieri della città.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi