" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

La squadra allenata da Spalletti arriva alla complicata trasferta empolese, tra chiacchiere e paure

Dopo una settimana non proprio tranquilla per l’ambiente giallorosso, la Roma porta a casa i tre punti, contro la squadra rivelazione dello scorso anno. Come di certo si era già scritto e parlato in precedenza, il tecnico toscano che spacca la tifoseria, ha rotto i rapporti con il capitano. Vittima quest’ultimo delle innumerevoli panchine riservategli da Spalletti. Dopo interviste e prese di posizione, scoppia una bomba che va a destabilizzare un ambiente già poco sereno.

Il Leicester ci prova per Totti

Il capitano gode ancora della stima di molti addetti ai lavori, ma questa volta, le attenzioni non arrivano da ex colleghi, ma da un tecnico che ha sempre stimato il Totti uomo, prima, e calciatore, poi. Arriva, infatti, dalla premier la chiamata dell’italiano Ranieri che vorrebbe alla corte del suo Leicester, il Pupone, che porterebbe alla squadra inglese, prestigio e talento. Voci di corridoio, sostengono che per la prossima sessione di mercato, la società inglese abbia già pronto un contratto che legherebbe il capitano dei capitolini per un anno con opzione per il secondo.

 

Totti ha dichiarato in tempi non sospetti:

O Roma oppure ritiro

Ma resta di fatto che comunque il calciatore sta bene, e sente ancora il richiamo del rettangolo di gioco, e non vede ancora di buon occhio il ritiro. Staremo a vedere cosa succederà, intatto la Roma gioca, vince e convince, e il toscano si gode i frutti del suo lavoro, e delle sue scelte, che vedono una Roma giovane e scattante, senza troppi fronzoli, solida e compatta; che sfrutta al meglio le qualità della rosa e dei singoli. Forse che dopo il re, sia la volta del faraone?

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami