Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Finito abbondantemente il campionato di serie D è tempo di bilanci per il Troina del mister Davide Buonocore. La squadra, ha raggiunto la salvezza con tanti giovani in organico totalizzando 45 punti. Di questo, ne abbiamo parlato con lo stesso mister che, ci ha raggiunto ai nostri microfoni.

INTERVISTA AL MISTER DEL TROINA DAVIDE BUONOCORE

1) Mister la ringraziamo per la disponibilità. Come prima domanda le volevo chiedere, com’è stata la sua esperienza con il Troina?

“E’ stata un’esperienza bella con il Troina. Appena il Presidente Ali mi ha chiamato per allenare, non ho esitato e ho accettato subito l’incarico. Abbiamo costruito un organico composto da tanti giovani di cui, ho puntato molto in questa stagione. Peccato non aver raggiunto il premio di valorizzazione dei giovani perché avevamo tre prestiti ma nel complesso sono rimasto soddisfatto”.

2) Quali sono le sue considerazioni di questa stagione in serie D?

“E’ stata una buona stagione in un campionato difficile come quello della serie D. Aver raggiunto la salvezza con 45 punti e con tanti giovani, mi ha reso felice. Era difficile fare ancora meglio in quanto c’erano squadre di grosso calibro come Bari, Turris, Santacaldese, Messina. Il mio obiettivo, prima di ogni partita, era quello di fare scouting delle squadre avversarie e, questo lavoro, lo facevo in Lega Pro. Sono cresciuto molto, perché avevo tanta passione di questo lavoro anche se avevo troppi ruoli”.

3) Secondo lei ha meritato la vittoria del campionato il Bari?

“Assolutamente si. Avendo un organico di una categoria superiore ed essendo molto forti nell’individualità, hanno meritato la promozione in Serie C. Peccato per la Turris che aveva un grande attacco ma, la penalità, gli è costata cara”.

4) Qual’è stata la squadra che le ha impressionato di più in questo campionato? E quale quella che l’ha deluso?

“La squadra che mi ha impressionato di più è stata la mia, perché disputare un campionato difficile con giovani che hanno dato il massimo in questa categoria mi ha reso orgoglioso. Ho guardato molto la crescita dei miei ragazzi e non ho guardato le altre squadre. Quelle che mi hanno deluso sono molte ma dico Santacaldese e Messina”.

5) Il futuro del mister Boncore?

“Sono legato con il Troina e sarà il Presidente Ali a decidere. Lui mi ha fatto la proposta e sto valutando. Vedremo”.

Foto fonte: Notiziario del Calcio

Link correlati:

Esclusiva, Mandorlini: ” Inter devi giocare come una finale, Conte un vincente!”

Siracusa Calcio: intervista al presidente Alì

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi