Embolo non basta, Bale toppa: Svizzera-Galles finisce 1 a 1

Un grande Embolo non è sufficiente alla Svizzera di Petkovic per portare i tre punti alla squadra elvetica. Un pareggio che va stretto per gli svizzeri. Ma se l’attaccante del Borussia Mönchengladbach è determinante, praticamente i difensori del Galles non lo prendono mai, Bale al contrario è stato piuttosto spento.

Domina la Svizzera che passa con Embolo, ma non chiude il match e pareggia Moore.

Il primo tempo è abbastanza sciapo di occasioni da rete, nonostante le squadre si sbattano. Embolo è ovunque, mentre James per il Galles fa da perno di gioco. Tant’è vero che è il giocatore dello United ad apparecchiare per Moore dalla sinistra. L’attaccante svetta di testa, ma Sommer vola sotto la traversa e mette in angolo.

Passano tre minuti e la Svizzera pareggia il conto di occasioni. Su cross dalla destra, deviazione di tacco di Schär, Ward respinge di puro istinto e anche lui mette in angolo. Altra occasione al 46. Embolo serve un cioccolatino a Seferovic, ma l’ex attaccante della Fiorentina si divora il gol del vantaggio. La ripresa si apre in maniera favorevole agli elvetici. Calcio d’angolo, procurato da Embolo. L’attaccante poi svetta su tutti, nonostante i difensori cerchino di tirarlo giù, e mette la palla nell’angolo lontano.

http://gty.im/1323199526

La svizzera a questo punto potrebbe dilagare ma, nonostante Embolo metta più volte i compagni in condizione di tirare in porta, la squadra di Petkovic non è mai più pericolosa. E alla fine prima si addormenta sugli allori e poi viene punita al 74′. cross di Morell di area. Moore salta di testa, la colpisce appena ma quanto basta per pareggiare il conto.

http://gty.im/1233411218

A questo la Svizzera ci riprova ed è sempre Embolo a creare il panico. Prima non inquadra un traversone dalla destra del neo entrato Zakaria. Poi all’85’ serve Gavranovic che segna ma è nettamente in fuorigioco. Al novantesimo si nuovo Embolo, semplicemente immarcabile, cerca di nuovo il colpo di testa ma Ward compie un altro miracolo.

La partita finisce quindi in pareggio. Un uno a uno che mette l’Italia prima nel girone con la svizzera che sarà costretta a compiere una trasferta non indifferente per raggiungere Roma da Baku. Ed è un vantaggio che la squadra di mancini dovrà sfruttare.

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

La Premier Meloni condanna l’attentato a Trump

Il Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni ha espresso solidarietà per i gravi fatti degli Stati Uniti con l'attentato a Donald Trump. Il Post social di...

Il Pomigliano Jazz 2024 apre con Gonzalo Rubalcada Trio

Il famoso pianista jazz cubano Gonzalo Rubalcada apre la 29° edizione del Pomigliano jazz

Detti napoletani: “‘E chiacchiere s’ ‘e pporta ‘o viento; ‘e maccarune jengheno ‘a panza”

‘E chiacchiere s' ‘e pporta ‘o viento; ‘e maccarune jengheno ‘a panza." (letteralmente "Le chiacchiere se le porta il vento; i maccheroni riempiono la pancia"). più che mai rilevante e attuale

L’avventuriero novellino di Ossan… – L’angolo del nerd e dell’Otaku

Rick Gladiator è deciso a diventare un avventuriero, cosi quel che sosti. Per questo si è allenato intensamente per due anni. Ma Rick ha un problema: ha trentadue anni. Questo rende scettiche le persona intorno a lui. Questo perché il potere magico, alla base anche della forza fisica, man mano che si avanza di età è sempre più difficile da incrementare. Ed infatti viene spesso deriso e sottovalutato per questo. Tuttavia Rick ha un segreto: nei suoi due anni di allenamento è stato seguito dal team più forte dell'intero continente, Orichalcon Fist, composto da avventurieri di classe S, tutti in grado di spazzare via intere armate. 

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA