Pessina porta l’Italia in testa – 1 a 0 al Galles

Tre vittorie nel girone, sette gol fatti e zero subiti. Trentesiam vittoria di fila, dieci senza sire gol. A tutti coloro che dicono “Vediamo contro le grandi” dico “Pensate a godere”. Adesso c’è da esultare per gli ottavi, com’è giusto che sia. Il gol di Pessina ci assicura il primo posto nel girone e mette a tacere tutte le chiacchiere sul biscotto, sul perdere apposta per i calcoli. Finché si vince va bene. Il Galles ottiene comunque quello che vuole classificandosi secondo, nonostante il successo per 3 a 1 della Svizzera contro la Turchia.

Con otto cambi (Donnarumma, Bonucci e Jorginho gli unici tre titolari), la sorpresa è Bastoni in difesa al posto di acerbi in difesa e con Toloi la difesa è a tre. Ma la cosa non cambia. Mancano certo un po’ gli automatismi, ma è chiaro con otto cambi. E soprattutto con un caldo infernale è giusto gestire le forze, soprattutto per evitare il disastro della finale 2012.

http://gty.im/1324568234

Il Galles vuole il pareggio, o comunque una sconfitta con pochi gol. E crea anche un paio di occasioni pericolose. La prima al 27′ quando, su angolo battuto da Ramsey, Gunter colpisce di testa e sfiora il gol all’incrocio sul primo palo. L’altra al 77′ quando Toloi si perde Bale, ma l’attaccante del Real Madrid si divora il gol dell’uno a uno.

http://gty.im/1233415783

Belotti è un po’ spento ma combatte come al solito, e Verratti ha il solito vizio di non sveltire subito il gioco. Ma l’Italia domina. E al 39′ arriva il gol di pessina. Calcio di punizione battuto da Verratti, tocco dolcissimo del centrocampista dell’Atalanta e palla che si deposita in porta.

http://gty.im/1324557565

Nel secondo tempo da segnalare solo il palo di Bernardeschi su punizione e l’espulsione, forse un po’ esagerata, di Ampadu. Poi Mancini da spazio a tutti, perfino a Sirigu. Tutti insomma con una presenza, a parte Meret. E se le cose dovessero mettersi bene agli ottavi (che ci saranno il ventisei contro una fra Ucraina e Austria) forse anche il portiere del Napoli troverà un po’ di spazio.

La classifica finale del girone A è la seguente: Italia 9, Galles 4, Turchia 4, Turchia 0. Galles secondo per miglior differenza reti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Last Exile – L’angolo del Nerd e dell’Otaku

Last Exile è ambientato sul pianeta Priester, dove esistono due nazioni in perenne guerra fra loro: Anatore e Disith. Entrambe le nazioni dipendono da una terza fazione neutrale, la Gilda, che fornisce ad ambo le parti la tecnologia necessaria per sopravvivere. infatti l'unico modo per spostarsi è affidato a navi di varia dimensione e forma. Claus e Lavi sono due ragazzi orfani che vivono nella nazione di Anatore e vivono facendo i corrieri usando le Vanship, veicoli biposto retro futuribili. Per caso i due si trovano costretti a scortare una bambina, Alvis, sulla misteriosa nave da Guerra "Silvana". Questo li porterà a vivere un'avventura che coinvolge tutte è tre le fazioni

Sant’ Antonio Abate altra conferma

Sant' Antonio Abate altra conferma in casa giallorossa per il prossimo campionato Il Sant’Antonio Abate 1971 è lieto di annunciare il rinnovo del contratto con...

Sant’Antonio Abate continua l’avventura del capitano

Sant' Antonio Abate ci sarà il continuo del matrimonio con Giuseppe Esposito. Il comunicato stampa ufficiale Il Sant’Antonio Abate 1971 è lieto di annunciare il...

Torino ufficiale Paolo Vanoli

Torino è ufficiale il matrimonio con Mister Paolo Vanoli. Il dettaglio nel luogo comunicato stampa ufficiale Torino Football Club è lieto di annunciare che dal...

ULTIME NOTIZIE

Sant’ Antonio Abate altra conferma

PUBBLICITA