Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Dopo Bournemouth – Everton 2-2, ecco le pagelle con tutti i voti dei Toffees.

PICKFORD: 6 – Qualche buona parata, ma non può nienre sul rigore e sul gol di Aké. Da un suo rilancio nasce l’espulsione di Smith per fallo su Walcott.

COLEMAN: 5 – In questa partita è stato irriconoscibile. Ha sbagliato tutto ciò che poteva sbagliare dal punto di vista tecnico ed anche poco attento in difesa.

HOLGATE: 6 – Non ai livelli delle altre due partite, ma su conferma comunque sulla sufficienza, nonostante un paio di disattenzioni a cui poi riesce a mettere rimedio.

KEANE: 6 – Anche per lui qualche disattenzione di troppo, ma anche il gol che regala il doppio vantaggio all’Everton, confermando la sua pericolosità su palla inattiva. Nei minuti finali brutto solo alla testa, ed esce in barella immobilizzato e con l’ossigeno. Speriamo tutti in un pronto recupero.

BAINES: 4.5 – Finora era stato il migliore sia nel precampionato che nelle prime due uscite ufficiali per continuità ed affidabilità, ma questa è stata una partita da dimenticare. Poco brillante in avanti, causa ingenuamente il rigore che riapre la partita e da una sua disattenzione nasce il corner del pareggio.

GUEYE: 6.5 – Come suo solito prova a respingere il possibile, ma l’esposizione della squadra ai contropiedi del Bournemouth mette in difficoltà anche lui, che se la cava discretamente bene.

DAVIES: 5 – Non è sicuramente il tipo di giocatore in grado di rendere al massimo in un centrocampo a due, ma oltre al posizionamento sbaglia molto anche tecnicamente, con appoggi semplici regalati agli avversari.

WALCOTT: 7.5 – Primo tempo in cui risulta essere l’uomo più pericoloso dei suoi, poi nel secondo tempobil ciclone Walcott si abbatte sul Bournemouth: gol da posizione impossibile con accelerazione pazzesca, ed altra azione simile su rilancio di Pickford che costringe Smith a stenderlo e procurarsi il rosso. Se fosse sempre così in forma, sarebbe un giocatore di altra categoria.

SIGURDSSON: 6.5 – Lotta e corre, provando a distribuire palloni utili ai compagni. Meglio nel primo tempo, poi nella ripresa cala vistosamente dal punto di vista fisico.

RICHARLISON: 5.5 – Il gesto della testata è veramente ingenuo, ma l’arbitro gli dà un espulsione che dire che poteva risparmiarsi è poco. Rimane un buon primo tempo, in cui fa vedere ancora qualcuno dei suoi colpi. La squalifica di tre giornate in questo momento non ci voleva…

TOSUN: 6.5 – Uomo al servizio della squadra. È questa la definizione che troverete sul dizionario alla voce Tosun. Attaccante tuttofare, scende s centrocampo, conquista punizioni, e si allarga sulla fascia facendo anche da rifinitore come quando regala un gran filtrante per lo 0-1 di Walcott.

CALVERT-LEWIN: s. v.

BERNARD: s. v.

ZOUMA: s. v.

MARCO SILVA: 6.5 – La partita era stata sicuramente preparata bene, come dimostra anche la reazione dopo l’inferiorità numerica. Rimane però il fatto che la squadra, avanti 0-2, non riesca a tenere questo vantaggio e si faccia rimontare. Mancanza di concentrazione o di fiato?

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi