Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Con il ritorno del turno preliminare dell’Europa League sempre più vicino, l’Everton continua a lavorare costantemente anche sul mercato, cercando i profili giusti per completare la rosa.

Embed from Getty Images

CONTINUA LA TELENOVELA SIGURDSSON, STAND-BY PER IL CENTRAVANTI:

Il nome che si fa con più insistenza in quel di Finch Farm è quello di Gylfi Sigurdsson, trequartista islandese dello Swansea. I gallesi per lasciarlo partire hanno chiesto una cifra vicina ai 60 milioni di euro, mentre l’ultima offerta dell’Everton si avvicina ai 50, ma questa è stata respinta, anche se l’impressione è che l’affare andrà in porto (sborsando circa 55 milioni), considerando che il giocatore non è stato convocato per le ultime amichevoli.
Sigurdsson all’interno della rosa di Koeman andrebbe a prendere il posto di Ross Barkley, che come ha affermato lo stesso manager olandese, ha deciso di rifiutare il rinnovo ed è quindi in lista trasferimenti. Hanno chiesto informazioni finora il Tottenham e l’Arsenal, mentre Manchester United e Manchester City sono ancora defilate. I Gunners al momento sono i favoriti, poiché c’è una carta che potrebbero giocare: Olivier Giroud, sempre nel mirino dell’Everton, anche se al momento la ricerca di una prima punta è stata messa in stand-by in attesa delle uscite che portino nuova linfa alle casse societarie.
A proposito di uscite, notizia di oggi è l’accordo trovato con il Nottingham Forest per il prestito annuale del giovane Dowell, che finora aveva ben figurato nelle amichevoli estive: andrà a farsi le ossa in Championship per giocarsi un posto in prima squadra nella prossima stagione. Il Watford invece ha richiesto Lennon, ma il giocatore preferirebbe giocarsi le sue carte all’Everton.

RIPARTE IL TOTO DIFENSORE:

Dopo l’infortunio di Funes Mori è ripartito anche il toto difensore: ufficializzato il giovane Gibson (17 anni, terzino sinistro), che però si unirà all’U23, serve un difensore centrale duttile, che possibilmente si adatti a giocare anche sulla sinistra e che accetti di buon grado di essere un “gregario”. Nei giorni scorsi i Toffees hanno parlato con il West Ham di Collins e di Reid, ma sono soltanto ipotesi da segnare sul taccuino, poiché non soddiferebbero a pieno le richieste di Koeman.

Embed from Getty Images

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications.    Ok No thanks