Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Dopo Everton vs Leicester 2-1, ecco le pagelle con tutti i voti dei Toffees.

PICKFORD: 6 – Nel finale con un’uscita da brividi fa tremare tutti i tifosi presenti allo stadio e seduti sul divano. Per il resto normale amministrazione. Prende gol su calcio di rigore, con Vardy che lo spiazza.

COLEMAN: 10 – Tornare dopo un infortunio è sempre difficile. Lui è tornato dopo quasi un anno senza giocare per la doppia frattura della gamba e gioca per oltre 90 minuti a ritmi altissimi, rischiando anche di trovare il gol che avrebbe fatto venire giù lo stadio. Giocatore spettacolare e fondamentale per lo spirito che mette in campo, e con la discesa al 93° minuto fa capire di essere a posto anche fisicamente. Welcome Back Seamus.

KEANE: 6.5 – Con lui in campo la difesa balla di meno, se non in alcuni minuti del second tempo, dal momento del calcio di rigore di Vardy e per i successivi 10 minuti. Nel resto della partita sempre puntuale negli interventi.

JAGIELKA: 6 – Con Keane forma una buona coppia difensiva, fisica ed anche discretamente veloce, in grado di tenere a bada Vardy e compagni. Meno appariscente del compagno di reparto.

MARTINA: 7 – Merita il voto alto per il salvataggio sulla linea compiuto nel finale di partita, che consente ai Toffees di conquistare i 3 punti fondamentali. Su questa vittoria c’è anche la sua firma.

GUEYE: 7 – L’ultimo ad arrendersi insieme a Coleman, conquista un paio di punizioni importanti per far passare i secondi a fine partita, poi lotta e recupera palloni per tutta la serata, essendo tra l’altro l’unico incontrista a centrocampo.

DAVIES: 6 – Meglio nel primo tempo, poi cala nella ripresa insieme a tutta la squadra, sbagliando diversi appoggi semplici in contropiede. Nonostante ciò la sua partita complessivamente rimane positiva.

WALCOTT: 7.5 – Mette in continua apprensione tutta la difesa avversaria, con i suoi scatti ed i suoi dribbling ubriacanti. Con l’apporto di Coleman sulla destra potrebbe formare una coppia formidabile. Segna due gol di esperienza e di rapina, i suoi primi con la nuova maglia: speriamo ne arrivino degli altri.

ROONEY: 5 – Un giocatore della sua esperienza non dovrebbe fare “giocate” del genere, dato che rischia di far saltare l’intera partita ai Toffees, che fino al momento del rigore da lui causato avevano amministrato agilmente il vantaggio. Positivo nel primo tempo, ma nel secondo si mangia tutto quanto fatto di buono.

SIGURDSSON: 7 – L’assist per il primo gol e tante altre giocate di alto livello per aiutare l’Everton a portare a casa i 3 punti. Quando la squadra riesce a portare palla avanti, dimostra tutte le sue qualità.

NIASSE: 5.5 – Si mangia almeno un paio di gol, ma lo premiamo con mezzo voto in più di quello che meriterebbe per la sua caparbietà e voglia di lottare fino all’ultimo pallone. Stavolta non è bastato.

SCHNEIDERLIN: s.v.

CALVERT-LEWIN: s.v.

WILLIAMS: s.v.

ALLARDYCE: 6 – A sorpresa manda Coleman in campo e lo tiene dentro per l’intera partita, ed a giudicare dalla prestazione del terzino ha avuto ragione da vendere. Tira fuori troppo tardi Rooney, stanco ed appannato, ma fa i cambi giusti, permettendo alla squadra di giocare con maggiore sicurezza in difesa.

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi