" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Poche ore e si torna a giocare sui campi della Serie A. Apre la 7° giornata il derby di Roma alle ore 15 seguito dal big match dello “Stadium” tra Juventus e Napoli. L’Inter va a Cagliari mentre il Milan gioca in casa della rivelazione Sassuolo.

Andiamo ad analizzare le probabili formazioni e i possibili portatori di bonus per le vostre squadre.

 

ROMA-LAZIO

Nei padroni di casa torna Dzeko al centro dell’attacco con Florenzi, schierato a sorpresa al posto di Under, ed El Shaarawy. Spazio a Kolarov e Santon sulle corsie laterali con Manolas che dovrebbe prendere posto al centro della difesa nonostante un leggero affaticamento patito contro il Frosinone. Linea mediana composta da De Rossi e N’zonzi. Nella Lazio, solito terzetto difensivo composto da Acerbi, Wallace e Luiz Felipe; a centrocampo rientrano tutti i titolarissimi mentre in attacco spazio ad Immobile e Luis Alberto; occhio a Correa, in rete nel turno infrasettimanale, ancora in ballottaggio con lo spagnolo.

 

JUVENTUS-NAPOLI

Nella conferenza stampa pre-gara, Allegri ha già annunciato 7/11 di formazione: Szczesny, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Pjanic, Matuidi e Ronaldo. Sulla corsia destra si rivedrà Cancelo dal primo minuto mentre in mezzo al campo ci sarà Emre Can: ancora da capire se il tedesco verrà impiegato come mezz’ala o come regista. Ballottaggio Dybala-Bernardeschi per un posto nel tridente con l’argentino leggermente favorito. Completa il reparto Mario Mandzukic. Nel Napoli, spazio nuovamente al 4-4-2 con la difesa titolare al completo e Callejon che arretra il raggio d’azione a centrocampo; in attacco ballottaggio Milik-Mertens per fare coppia con Insigne.

 

INTER-CAGLIARI

Visto l’imminente turno di Champions League, Spalletti potrebbe optare per un po di turnover. A farne le spese saranno sicuramente Skriniar e Asamoah che lasceranno il posto rispettivamente a Miranda e Dalbert. Occhio anche a Lautaro, ristabilito e pronto a partire dal 1′. In mediana spazio a Gagliardini con Politano che torna a destra. Negli ospiti, confermata la linea difensiva guidata da Klavan e Romagna. A centrocampo sarà Bradaric a guidare la manovra con Joao Pedro a supporto del tandem Pavoletti-Sau.

SASSUOLO-MILAN

Dopo il turnover in casa della Spal, mister De Zerbi si presenta all’appuntamento Milan con tutti i titolari a disposizione. Torneranno Lirola, Locatelli, Berardi e il grande ex Boateng. Sempre nel reparto difensivo occhio al ballottaggio Marlon-Magnani. Ancora da valutare le condizioni di Duncan, se non dovesse farcela è pronto Bourabia. Nei rossoneri ancora acciaccati Higuain e Caldara. Se l’argentino non sarà delle partita toccherà ancora a Borini guidare l’attacco con Calhanoglu e Suso a supporto. Biglia, Bonaventura e Kessie formeranno la linea mediana.

 

FIORENTINA-ATALANTA

 

Pioli pronto a riconfermare Pjaca nel tridente con Chiesa e Simeone  ma occhio ai subentranti Mirallas ed Eysseric. Difesa confermatissima con Pezzella e Hugo centrali, Milenkovi e Biraghi sulle fasce. A centrocampo salgono le quotazioni di Gerson per una maglia da titolare con Veretout e Benassi ai suoi lati. Nell’Atalanta in forte dubbio Masiello al centro della difesa: pronto Djimsiti. In porta potrebbe trovare spazio Berisha mentre in attacco Gasperini punterà ancora sul tridente con Emiliano Rigoni a supporto di Gomez e Zapata.

BOLOGNA-UDINESE:

Nei padroni di casa spazio alla difesa a 3 con De Maio che ritrova il posto da titolare. Sulle fasce Mattiello e Dijks. A centrocampo rientra Pulgar affiancato da Svamberg. Reparto offensivo affidato a Santander coadiuvato da Falcinelli o Okwonkwo. Negli ospiti confermata la coppia d’attacco Lasagna-De Paul con D’Alessandro in pole per un posto da titolare su Machis. Behrami confermato in mediana con Fofana e Mandragora.

CHIEVO-TORINO:

D’Anna recupera Obi ma perde Tomovic per infortunio. L’ex Inter e Toro giocherà dal primo minuto mentre Bani andrà a sostituire l’ex Fiorentina in difesa. Partirà Birsa dal primo minuto a supporto di uno tra Djordjevic, appena rientrato da un fastidio muscolare, o Stepinski. Nei granata ancora titolare Berenguer viste le difficoltà di De Silvestri; in mediana non ci sarà Soriano ma partiranno Meite, Baselli e Rincon. Ballottaggio in attacco tra Zaza e Iago Falque per fare coppia con Belotti: al momento è favorito lo spagnolo.

PARMA-EMPOLI:

Partita complicata per i padroni di casa che dovranno fare a meno di Inglese, fermato per una contusione alla coscia. In attacco pronto quindi Fabio Ceravolo assistito dai rientranti Gervinho e Di Gaudio. In mediana torna Rigori mentre sulla corsia di sinistra ballottaggio Di Marco-Gobbi. Nei toscani rientra Zajc dalla squalifica e sarà della partita a supporto di Caputo e Mchedlidze, apparso in forma nella gara di giovedì. In difesa riposerà sicuramente uno tra Maietta e Silvestre, pronto Rasmussen.

 

FROSINONE-GENOA:

 

Padroni di casa che cambiano qualcosa negli 11 di partenza: tornano Campbell e Perica in avanti; Halfreddson recupera e sarà della partita insieme a Soddimo, preferito a Cassata, e Maiello. In difesa spazio a Molinaro e Salamon. Ballardini sceglie Marchetti tra i pali; turno di riposo per Gunter: gioca Lazovic. Partirà dalla panchina anche Romulo, pronto Mazzitelli; tandem offensivo confermatissimo Pandev-Piatek.

SAMPDORIA-SPAL

Visti i numerosi impegni, Giampaolo pensa al turnover: fuori Quagliarella e Bereszynski dentro Kownacki e Sala. Il giovane polacco farà coppia con Defrel, Ramirez confermato a supporto del tandem offensivo. Rientra Tonelli dal primo minuto insieme a Jankto. Nella Spal, dentro Schiattarella per Kurtic (infortunio al gomito); in attacco occhio al ballottaggio Paloschi-Petagna per affiancare Antenucci. Sulle fasce Lazzari e Fares confermatissimi con Costa pronto a subentrare. Difesa con Djourou pronto a partire dal 1′.

 

 

Embed from Getty Images

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
" "